18 Luglio 2024

L’AGROPOLI VEDE I PLAY OFF BATTUTO L’APICE 2-1

 

L’Agropoli batte l’Apice 2-1 e vede i play off. La squadra allenata da Ambrosino è al nono risultato utile consecutivo e lo fa contro una squadra mai doma che ha nella bandiera del calcio dilettantistico beneventano lo straordinario Diego Zerillo e nell’attaccante di colore una prima linea di tutto rispetto. Quindi per l’Agropoli che fatto 9 palle goal è un segno di merito averla battuta perchè i sanniti si salveranno con facilità e saranno bestia nera per chiunque. Nella gara odierna gli ospiti hanno tenuto anche bene testa all’Agropoli la quale sarà anche al centro della classifica ma gioca un calcio sontuoso e fa partite molto piacevoli indipendentemente dal risultato, è un piacere veder giocare l’Agropoli e alcuni suoi elementi anche se nella squadra ci sono ancora delle criticità come mezzo centrocampo Cesani e Sannia II i quali andrebbero decisamente messi alla porta perchè non sono consoni al gioco della squadra, detta in parole povere sono scarsi. E paradossalmente il primo goal dell’Agropoli arriva proprio da un giocata di Sannia II, l’unica giocata positiva della partita, anzi ne ha fatta un’altra nel secondo tempo, l’interno partenopeo palla al piede taglia il campo dal centrocampo e serve in area Onesto, nei suoi piedi c’è tutto l’estro e il talento dell’under azzurro il tiro è basso violento e s’insacca. A Capaccio lui si era procurato il rigore poi sbagliato ad inizio partita facendo rimanere i locali in 10 e oggi lui ha aperto le marcature. e subito dopo il portiere con una manata gli toglie la soddisfazione della doppietta. Vederlo giocare è un piacere, è un 2003 strepitoso di altre categorie qualcosa di eccezionale. Poi l’Agropoli poco più tardi raddoppia con un colpo di testa di un giocatore importante Romanelli, il centrale difensivo si era portato in avanti anche se poco prima sul punteggio di 1-0 Calavanese altro big della squadra aveva salvato sulla linea di porta un colpo di testa di Zerillo dopo un uscita avventata del portiere agropolese sempre più a farfalle da qualche settimana ed è proprio un uscita marcia e scadente che nel secondo tempo consente a Zerillo di segnare il goal beneventano. Sul 2-1 entra Capozzoli e anche Rabbeni la differenza si vede anche se Rimoli aveva giocato bene e Corado  il centravanti ancora in giornata penosa ma aveva colpito un palo di testa sullo 0-0. Raucci a sinistra non conferma la prestazione di Capaccio anche se il dinamismo è lo stesso ma con poca efficacia ma sicuramente migliorato rispetto al girone di andata quando faceva totalmente ridere ed era stato messo in lista di sbarco sia dall’allenatore che dalla dirigenza, con il rientro di Sannia I Calvanese passa a sinistra comunque e Raucci si siede a meno che non decidono di giocare a tre e a quel punto Raucci diventa il quinto a sinistra. Un’altra nota dolente è il crollo totale di Gaita, con la squadra cresciuta lui non riesce a salire ma probabilmente il tutto deriva dai compagni di reparto entrambi come detto in precedenza scarsi e da mandare via al più presto. Capozzoli sta forzando il dribling e sta testando le sue condizioni grazie anche al modo con il quale l’allenatore lo sta gestendo per portarlo al giorone di ritorno al top. Il giocatore è rinfrancato, sta sentendo nuovamente l’affetto di tutti, si sta ritrovando dopo un calvario incredibile, il boato che accompagna i suoi ingressi in campo è la dimostrazione di affetto che vanta ad Agropoli e non passi sotto traccia il lavoro del preparatore atletico su di lui anche nella preparazione ai suoi ingressi in campo, decisamente si rasenta il professionismo.  Il direttore Ugo Schiavo  ha parlato dell’arrivo di due under importanti per dare fiato a Lucarelli, oggi tra i migliori in campo, e il fenomeno Onesto ma servono chiaramente almeno altri due over importanti se si vuole dare l’assalto al secondo posto dove c’è oggi il Castel San Giorgio prossima avversaria dell’Agropoli e abbiamo detto tutto. Sergio Vessicchio

LE PAGELLE

Romano 4 il portiere di inzio stagiorne dove è finito ce lo stiamo chedendo, oggi due uscite a vuoto hanno permesso prima di essere pericolosi gli avversari e poi addirittura di segnare, fuori dai pali è sempre stato un pò incerto ma ora sta crollando prepotentemente, deve riprendersi subito

Lucarelli 7 già a Capaccio aveva fatto vedere cose importanti confermate oggi con una doppia fase di lusso e una personalità intensa. Affidabile

Raucci 6,5 il livello non lo ha abbassato rispetto a domenica scorsa ma a Capaccio era stato più incisivo oggi a tratti era imprendibile ma i suoi spunti non sono stati compresi dai comapgni. Se non fosse presuntuoso, schivo e antipatico avrebbe potuto giocare in categorie superiori oggi gioca solo in eccellenza e si atteggia come se giocasse in serie A, questi comportamenti fanno male alla squadra e la società con l’allenatore per questo lo avevano messo in lista di sbarco, le ultime due prestazioni lo hanno un pò rivalutato ma i dirigenti si sono legati al dito la guerra interna sulla questione stipendi. Non sappiamo se giocatore e società decideranno di andare avanti insieme, per il momento lo staff tecnico ha messo un veto alla sua cessione.

Cesani 4 fa sempre la cosa sbagliata e mette in difficoltà i compagni e poi la scarica sempre indietro, è un giocatore non all’altezza per raggiungere i play off è buono per il centro classifica.

Romanelli 7 Splendido sotto ogni punto di vista, difende bene, imposta e oggi ha pure segnato. Bravo

Calvanese 7 Difende e attacca con la naturalezza di chi è di categoria superiore, esperto e tecnico, fisico e scaltro ma di cosa parliamo, cosa ci fa in questa categoria. Ha salvato un goal sulla linea sul punteggio di 1-0 ed è stato come segnare un goal poco dopo ci ha pensato il suo compagno di reparto Romanelli a segnare. Solo a vederlo ti da forza. Troppo bello vederlo in campo questo calciatore, un difetto ce l’ha è tifoso dell’Inter ma non poteva essere perfetto.

SanniaII  4 stendiamo un velo pietoso. E’in rosa solo perchè all’Agropoli serve il fratello molto bravo come difensore centrale anche se spesso da forfait e gioca poco per cui sembra che i due hanno imposto un diktat o tutti e due o nessuno e questo è molto grave per una società importante  come l’Agropoli. I dirigenti vogliono cacciarlo perchè è scarso e sono alla ricerca di un sostituto, lo staff tecnico frena. Oggi ha giocato come sempre in maniera pietosa anche se è stato il suo l’assist del primo goal,palla al piede dal centrocampo a tagliare la mediana e pasaggio per Onesto, il gioiellino ha fatto il resto salvando in parte anche la prestazione scadente di Sannia II.

Gaia 4 scomparso, il principino di inizio stagione non c’è più, un’altra prestazione scadente, deve subito rimettersi in carreggiata perchè il suo apporto per l’Agropoli è importantissimo

Corado 1 Ancora una prova da dimenticare, ha colpito un palo nel primo tempo di testa sullo 0-0 poi è scomparso, i copiosi palloni in arrivo dalle fasce non venivano mai sfruttati, non c’era mai, un fantasma in mezzo al campo d’altra parte tutti i giocatori provenienti dalla PANDA SPORT MANAGMENT si sono rivelati scarsi, Abayan e Urruti l’anno scorso e Corado quest’anno due argentini e un Uruguaiano stanno confermado la nostra ipotesi, dalla Panda non deve arrivare nessuno ad Agropoli, sono tutti autentici bidoni.

Rimoli 6,5 Quando tocca il pallone lui è delizia per gli amanti del calcio, messo tra le linee nel 4-3-1-2 disegnato dal tecnico ha svolto il suo con grande classe fornendo spunti importanti per le punte e per la squadra. Il campo pesante però lo ha limitato nella classe e la tencica sopraffina. Bellissimo vederlo giocare una pezzo da novanta della squadra

Onesto 8,5 sblocca il risultato con un goal delizioso, impegna il portiere e tiene in allarme tutta la difesa ospite. Molto bravo anche in ripiegamento, l’allenatore sa cosa gli deve chiedere e il giocatore si esalta anche nel campo pesante quando può sembrare piccolo e leggero e invece proprio nel fango ha dimostrato di essere forte. Stupendo questo giocatore.

N.B LA SOCIETA’ US AGROPOLI ANCORA UNA VOLTA PUR AVENDO UNA FOTOGRAFA UFFICIALE NON FORNISCE FOTO PER I COMMENTI LE RESPONSABILITA’ SONO TUTTE DELLA DIRIGENZA  CHE NON RISPETTA L’IMPEGNO DI CHI RACCONTA LE GESTA DELLA SQUADRA. FAREMO DI NECESSITA’ VIRTU’ COME SEMPRE LE CATTIVE AZIONI RIMANGONO A CHI LE FA, VOGLIAMO FAR NOTARE CHE POI COMPAIONO SUI SITI DI CALCIO NAPOLETANI E REGIONALI MENTRE LA STAMPA CHE SEGUE L’AGROPOLI DA TANTI ANNI VIENE BOICOTTATA, CI SIAMO ORMAI ABITUATI

 

 

About Author