25 Aprile 2024

ONESTI TRASCINA L’AGROPOLI, SHOW DEL GIOIELLO BATTUTO IL COSTA D’AMALFI 2-1

Forse la presenza di Capozzoli in panchina ha ispirato Onesti il baby napoletano classe 2004 ha trascinato l’Agropoli alla vittoria sul Costa D’Amalfi la migliore squadra vista la Guariglia quest’anno. L’enfant prodige partenopeo ha sciorinato una prova maiuscola capace di fare la differenza a termine di 90 minuti durante i quali nel primo tempo ha giocato meglio l’Agropoli meritando il doppio vantaggio, nella ripresa benissimo il Costa D’Amalfi e la squadra di Poto meritava quanto meno il pareggio. Una partita molto bella anche di livello superiore rispetto alla classifica di entrambe arfbitrata da un arbitro scarso come tutti quelli della sezione di Nola, i più scarsi della regione. Molto dubbio il rigore concesso all’Agropoli nel primo tempo per un presunto fallo su Rabbeni in area, l’attaccante spiazza il portiere.

 

 

A fine primo tempo l’azione più bella della partita con la costruzione del gioco da centrocampo, la  palla sulla sinistra per Calvanese, il cross di prima dell’esterno è un invito a nozze per il gioiellino Onesti colpo di testa basso e palla nell’angolino basso, 2-0. Finisce il primo tempo e sugli spalti la paura di un calo dell’Agropoli c’è tutta visto che la formazione di Ambrosino nei primi tempi gioca alla grande e poi nella ripresa crolla, questa volta a fronte del crollo c’è stato un rigore in avvio di ripresa trasformato  al  4’ minuto Sannia respinge la palla con un braccio largo, per il signor Onorato di Nola è ancora rigore: Cappiello dagli undici metri spiazza Romano e riapre la partita. Da questo momento in poi c’è stata una sola squadra in campo il Costa D’Amalfi, reiterate le conclusioni ma il portiere Romano ha sventato il pericolo più di una volta, discutibile l’arbitraggio, ha invertito molti falli e il primo fischio nel secondo tempo  a favore dell’Agropoli lo ha fatto dopo 23′. Bella squadra il Costa D’Amalfi più forte dell’Agropoli ancora in via di costruzione ma il grandissimo primo tempo dei delfini ha avuto il merito di stabilizzare il risultato. Ottima prova e ora la classifica si fa meno triste. Sergio Vessicchio

LE PAGELLE

Romano 6,5 ottima partita tra i pali ma i rilanci e la gestione delle rimesse è stata ridicola, le ha date quasi tutte agli avversari aprendo uno show inaccettabile.

Lucarelli 6 ha fatto il suo compito senza strafare

Calvanese 7 prima come esterno baso a sinistra poi braccetto nel 3-5-2 ha dato il meglio di se risultando uno dei migliori dell’Agropoli e poi il cross per Onesti è stata una giocata fantastica, è proprio bravo.

Cesani 5 nel ruolo di play stenta molto, non fa girare la palla, non imposta e non interdice ci vuole qualcuno più bravo a centrocampo

Sannia S 6,5 ha fatto un partitone, non ha sbagliato nulla se non qualche rilancio.

Romanelli 7 superlativo, ha giocato con disinvoltura e forza ma anche concentrazione, non ha sbagliato niente

Sannia A 5 limitato, scadente nel disimpegno ha fatto il compitino e ha sbagliato a farlo, non ha supportato i centrocampisti

Gaita 6,5 rispetto ai suoi livelli questa volta ha dato di meno ma gli avversari erano anche molto forti, comunque è elemento insispensabile per la squadra

Rabbeni 7,5 è l’uomo in più della squadra, si è procurato il rigore, lo ha segnato e assicura quella competenza e quella forza in attacco che serviva alla squadra.

Rimoli 6,5 numeri e giocate di alta scuola, il campo pesante però lo ha un po limitato.

Onesti 9 partita strepitosa, una goal bellissimo, giocate di grande livello, possesso intelligente e tattico del pallone, forza, velocità precisione. Lo vedremmo gikocare anche per 10 ore consecutive semza mai stancarci. bravissimo.

 

 

About Author