Mai come questa volta la scelta del futuro sindaco di Agropoli è di un’importanza strategica superiore a qualsiasi altra tornata elettorale degli ultimi 30 anni. In questi ultimi 30 anni abbiamo assistito ad un Agropoli che ha cambiato volto , nessuno poteva immaginare neanche lontanamente che lo sviluppo portasse ad avere circa 30000 abitanti e che la città fosse cosi baricentrica ad un territorio anch’esso cresciuto , CAPACCIO,AGROPOLI ,CASTELLABATE , insieme all’Unione dei Comuni ha una popolazione invernale di oltre 75000 abitanti e in estate raggiunge le 170000 presenze. Agropoli per conformazione geografica sempre di più ha assunto e sta assumendo i connotati di una cittadina servizi con svariati uffici pubblici che erogano servizi a un folto bacino di utenza.

In realtà la scelta del primo cittadino assume per quanto esposto un peso enorme per il futuro di questa comunità ma di tutto il territorio. Con le opere strategiche messe in essere: asse viario di collegamento autostradale, nuovo polo industriale dell’unione dei comuni e dell’intera area parco, metropolitana leggera per Salerno con partenza da Agropoli, Parco divertimenti (Gardaland), sviluppo area portuale, tutte queste grandi opere nei prossimi anni cambieranno ancora di più il volto di Agropoli ,e quindi il Sindaco sicuramente dovrà essere un sindaco in sintonia non solo con Agropoli e i suoi cittadini ma anche con Alfieri e con tutti i sindaci dell’unione . Ora si tratta di definire l’identikit del futuro primo cittadino, che dovrà per forza essere un collaboratore e una persona gradita ad Alfieri, quest’ultimo traccia e definisce le strategie del futuro di tutto il comprensorio. Quanti di questi personaggi che attualmente si sono proposti hanno queste caratteristiche ? A breve lo vedremo ……… Articolo Firmato

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js