24 Aprile 2024

(Giovanni Coscia)-Un successo oltre ogni misura, l’arrivo di Matteo Salvini ad Agropoli, il 26 agosto, in occasione della sua visita nell’intera provincia di Salerno per la campagna elettorale regionale, che vede Stefano Caldoro, candidato premier per la coalizione del centro destra. Un successo, si diceva, forse atteso e sperato in considerazione delle numerosissime persone giunte a sostenere il leader del carroccio in una terra non più ostile alla programmazione politica della lega stessa. Molte sezioni del cilento sono giunte nella deliziosa baia di trentova, ma anche da buona parte dell’entroterra salernitano, nonché i tanti militanti, che hanno invaso ed osservate le norme inerenti al distanziamento, causa covid. Tra i tanti, va segnalata la presenza di Gerardo Felice Parisi, coordinatore dell’area “Sele-Alburni-Tanagro unitamente alla vecchia militante di Agropoli e porta bandiera Leghista, Antonella Franco, instancabile militante, da anni, della lega. L’auspicio di Salvini, è la importante lettura di questo momento particolare nazionale, che vede comunque il centro destra in netto vantaggio su tantissime regioni che il prossimo 20 settembre si recheranno alle urna per cambiare il destino del territorio, dallinvasione grillini-comunista-piddino, che non certo rappresenta il rilancio per il territorio nazionale, ladciandomal peoprio destino le aziende e le imprese, avvolte da decreti assurdi che condizionano il futuro immediato. Una politica, quella di sinistra, basata sull’assistenzialismo e non a difesa degli imprenditori che producono PIL e soprattutto lavoro per le famiglie. Salvini ha riposto l’ansia fiducia ai cittadini di Agropoli ma soprattutto all’intera regione Campania, certo che Caldoro, rappresenta la forza emergente, di una regione che deve obbligatoriamente uscire dalla empasse politica in cui si trova. L’appuntamento importante, ha spiegato Salvini, è al prossimo 20 settembre, quando dalle urna, Caldoro è tutta la coalizione di centro destra, alzeranno le proprie grida per la gioia della vittoria.NELLA FOTO SALVINI CON TOMMASETTI CANDIDATO ALLA CARICA DI CONSIGLIERE REGIONALE

About Author