21 Luglio 2024

TIFOSI,ULTRAS E CITTA’ BOICOTTANO LA PRESENTAZIONE DELL’AGROPOLI PER LA PRESENZA DI GENNARO RUSSO MA SOSTERRANNO LA SQUADRA

L’ORGANICO VA RAFFORZATO

 

La città, i tifosi, gli sportivi, hanno boicottato la presentazione dell’Agropoli calcio fatta in piazza in un deserto. Solo l’entusiasmo dei giocatori vogliosi di ben figurare è venuta fuori. La città si è legata al dito la presenza di Gennaro Russo in società ma l’Agropoli paga l’impopolarità del sindaco e dell’amministrazione il cui gradimento in città è sotto zero.

Le scelte imposte dal sindaco Mutalipassi al finanziatore numero 1 Carmelo Infante in primo luogo quella di Gennaro Russo ha creato un dissenso generale intorno all’Agropoli ma anche il rischio di fallimento della società più longeva del calcio campano già messa per ben tre volte in condizione di non esserci più dall’azione di Gennaro Russo e soci. L’appiattimento di Carmelo Infanti sull’amministrazione comunale è grave secondo tifosi i quali però sosterranno regolarmente la squadra e per il momento non sono annunciate, per fortuna, contestazioni e sarà assicurato il sostegno alla squadra la quale però manca di un portiere, di un difensore e di un attaccante, richieste fatte al finanziatore della squadra. Di questo avremo modo di parlarne successivamente. Intanto nelle prossime ore, alle 16,30 i delfini affrontano a Capaccio paese nella prima di coppa Italia il Buccino.

About Author