18 Luglio 2024

US AGROPOLI E’IL GIORNO DI SQUILLANTE CERRUTI SU MANFRELLOTTI E CAPOZZOLI

  L’allenatore Gigi Squillante con il quale l’Agropoli ha già un’intesa di massima questa mattina…

 

L’allenatore Gigi Squillante con il quale l’Agropoli ha già un’intesa di massima questa mattina ad Agropoli per chiudere l’accordo già trovato in linea di massima. Il tecnico di Sarno si siede con Ugo Schiavo e Nicola Volpe e con l’addettostampa Ernesto Rocco pronto a dare l’ufficialità. Nelle scorse ore l’allenatore pluridecorato èstato colpito da una colica renale che lo ha costretto a letto. Nell’accordo oltre allo staff ci sarà anche la figura del direttore sportivo Mignano inseparabile di Squillante. Da entrambe le parti c’è tutta la buona volontà per chiudere, se non ci saranno intoppi Ernesto Rocco darà l’annuncio in giornata.

L’ALTERNATIVA

L’Agropoli vuole assolutamente Squillante e lo sta aspettando ma anche Squillante vuole l’Agropoli, Cerruti lo ha fatto bloccare il 24 luglio da Nicola Volpe e da quel momento il tecnico ha respinto tutte le offerte anche di serie D perchè ha atteso la composizione della società. Anche Costabile Mondelli lo ha telefonato dicendogli che sarebbe stato lui l’allenatore dell’Agropoli se lui avesse preso la società.Insomma Squillante e l’Agropoli promessi sposi e nulla fa presagire che il matrimonio non si faccia. Nel contempo Nicola Volpe con Ugo Schiavo hanno telefonato anche a  Severo De Felice e a Marco La Greca per parlare e cautelarsi se non si arriva all’accordo con Squillante.

I CALCIATORIAcr Messina, un altro tassello: ingaggiato Salvatore Manfrellotti

 

Calcio, Donato Capozzoli dà l'addio all'Agropoli - InfoCilento

Difficile fare mercato ma le risorse non mancano. Bloccato il super bomber Manfrellotti e sarebbe un ritorno  e la notizia clamorosa riguarderebbe un altro clamoroso ritorno quello di Donato Capozzoli, un regalo di Cerruti alla piazza. I delfini sarebbero pronti a riabbracciare il golden boy recordman di presenze per riportare entusiasmo in città. Per Squillante e Mignano sarebbero due regali graditissimi per ripartire e per lanciare la sfida al campionato. L’Agropoli c’è e punta decisamente alla serie D direttamente dalla porta principale.

About Author