23 Luglio 2024

US AGROPOLI, MONDELLI ESCE ALLO SCOPERTO: “VOGLIO LA SQUADRA ECCO I SOLDI IL MOMENTO DEI DELFINI E’ COME QUELLO DELL’AMMINISTRAZIONE E DEL SINDACO”

PER L’IMPRENDITORE LA CITTA’ MERITA ALTRO: ” HANNO SEQUESTRATO LA SQUADRA”

 

Deciso e convinto, l’imprenditore Costabile Mondelli molto attivo nel campo dell’immobiliare con molti premi ricevuti a livello nazionale torna alla carica per entrare nell’Agropoli.  Al momento Nicola Volpe il presidente dice di avere le coperture giuste per iniziare la stagione ma lo credono in pochi, aspetta Franco Alfieri e spera in Cerruti. Lo stesso Cerruti, al quale Agropoli come città  deve costruire una statua per quanto ha fatto in tanti anni lo scorso anno è stato lasciato solo dal sindaco, dall’amministrazione e dai tifosi, ha coperto quanto promesso e ora mancano 4 stipendi  i cui soldi dovevano arrivare dagli sponsor promessi dal sindaco e invece niente. Lo stesso Cerruti come è noto si è accollato il debito con il fisco, una cifra oltre i 100 mila euro. Alfiedri non ne vuole sapere, punta ad una squadra di serie D nel comune ci Capaccio Paestum per il prossimo anno e il 18 scadono i termini per pagare l’iscrizione di circa 6mila euro. Alla finestra il progetto di Costabile Mondelli il quale porterebbe come direttore generale Alberigo Guariglia il mago della Polisportiva Santa Maria l’uomo migliore. Mondelli esce allo scoperto e dice testualmente: ” Posso confermare il mio interesse a rilevare la società” insieme ad un gruppo di giovani e affermati imprenditori locali siamo pronti per un ambizioso progetto che riporti l’Agropoli Calcio dove merita! Portare le famiglie la domenica allo stadio, creare un settore giovanile di livello, coinvolgere chi ha fatto calcio ad Agropoli e dare finalmente al Calcio un ruolo primario in città che faccia da capofila per le altre associazioni sportive locali, chissa’ un giorno magari avere un’unica associazione sportiva. Siamo un po’ stufi di essere rimandati al solito gioco, Sindaco, Presidente senza portafoglio e poco rappresentativo, Cerruti. L’ US Agropoli per certi versi rispecchia la nostra amministrazione, manca un progetto! Mancano gli uomini! Chiarito questo, sono pronto ad un confronto con chi oggi tiene in ostaggio l’Agropoli Calcio.” Parole durissime,  L’Agropoli ha il problema dello stadio, il problema di Gennaro Russo la rovina del calcio agropolese e delegato allo sport del comune di Agropoli il grande manovratore del sindaco e per questi motivi la squadra non decolla oltre ad un gruppo molto discutibile tra la politica e i posti di comando. Costabile Mondelli costituisce il nuovo, con i suoi soci alcuni dei quali capaci anche di prendersi la Salernitana per i soldi che potrebbero versare, ma il sindaco e Nicola Volpe al momento hanno altri progetti, intanto il tempo stringe e l’Agropoli ancora non riesce a partire. Mondelli vuole l’Agropoli è pronto a pagare i 4 stipendi arretrati ed è già in possesso di un progetto con Alberigo Guariglia per riportare l’Agropoli subito in serie D. Bisogna fare presto o in un modo o nell’altro, la clessidra sta ultimando il suo percorso non si può più perdere altro tempo.

About Author