La decisone del presidente Infante dopo i suggerimenti del dirigente Paolo Fusco. Tutto l’incasso della riapertura del Guariglia del 30 novembre ore 14,30 sarà dato in beneficenza per la gente di Agropoli colpita dall’alluvione del 19 novembre. Il presidente Infante chiama tutti a raccolta:” Spero di riempire lo stadio Guariglia nel nostro ritorno. Il nostro pensiero va alla gente di Agropoli che è rimasta intrappolata nell’alluvione e ha perso tutto per cui l’incasso sarà devoluto tutto a loro favore, io darò in primis un contributo di 500 euro. Il prezzo del biglietto è di soli 5 euro ma naturalmente ognuno può dare la cifra che vuole.” Quindi riapertura dello stadio Guariglia con beneficenza come è giusto che sia. Ottima l’iniziativa dell’Us Agropoli da sempre vicina alla gente che soffre in città Ricordiamo l’iniziativa dei tifosi durante la pandemia, sfidarono tutto e tutti e anche il virus per stare vicini ai più bisognosi. L’Agropoli è anche questa perciò ha oltre cento anni di vita.

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js