ATTUALITA'

ALBANELLA, MEZZI CONFISCATI ALLA MALAVITA: POTENZIATO PARCO MEZZI DEL COMUNE

Bellissima iniziativa del Comune di Albanella il quale ha messo a disposizione beni confiscati alla criminalità organizzata per potenziare il parco mezzi. Si tratta di diverse autovetture messe a disposizione dopo che l’ente comunale ha risposto al bando di gara pubblicato dalla Direzione regionale del Piemonte e della Valle D’Aosta, scegliendo tra i 29 lotti messi all’asta il veicolo che ora sarà assegnato alla Protezione civile. Si tratta di una “Dacia Sandero” con alimentazione diesel, immatricolata nel 2011, in buone condizioni e perfettamente funzionante. Già a febbraio l’ente era stato assegnatario di altri due veicoli: una Opel Zafira e una ape car. Molto soddisfatto il primo cittadino di Albanella, Renato Josca, il quale ha dichiarato: “Ancora una volta siamo riusciti ad ottenere, praticamente a costo zero, un veicolo da poter utilizzare sul territorio. La nuova auto è stata già ritirata e siamo solo in attesa delle ultime rifiniture prima di poterla consegnare ufficialmente al locale gruppo di Protezione civile. Il nostro è un impegno costante nei confronti della cittadinanza. Ancora più significativo è il fatto che si tratti di mezzi che sono stati sequestrati alla criminalità organizzata nel corso di operazioni di polizia e che ora vengono messi a disposizione delle pubbliche amministrazioni per potenziare i servizi.”

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.