Sono stanchi e a rischio gli autisti dei bus della costiera che quotidianamente trasportano persone dai centri cittadini alle marine.

L’allarme è stato lanciato direttamente dai conducenti dei mezzi del trasporto pubblico: «Troppe corse a rischio, così abbiamo paura». Sui bus, soprattutto in questi ultimi giorni, si registrano resse alle fermate e pienoni sui mezzi, specie quelli diretti verso il mare. Spesso sviene superata la capienza massima del 60% e non tutti gli utenti indossano la mascherina. Allarme rosso sui percorsi da Cava a Marina di Vietri e  da via Vinciprova alla litoranea.

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js