28 Maggio 2024

EBOLI IN FESTA, RAIMO E’ VESCOVO E’ ARRIVATA LA NOMINA DEL SANTO PADRE

Don Alfonso Raimo, attuale vicario episcopale dell’Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno, sarà nominato vescovo ausiliare da Papa Bergoglio. L’ufficializzazione oggi in Curia a Salerno da parte dell’arcivescovo Andrea Bellandi che per l’occasione ha convocato presso il Salone degli Stemmi in via Roberto il Guiscardo, tramite il segretario don Michele Romeo, Vicari episcopali, Collegio Consultori, Vicari foranei, Consiglio presbiterale e Capitolo metropolitano “per importanti comunicazioni riguardanti la vita diocesana”. Gli è stata assegnata la Sede titolare di Termini Imerese.

In festa la città di Eboli di cui è figlio don Alfonso Raimo il cui sacerdozio parte da lontano, dai banchi del liceo fino a giovanissimo nel ruolo di catechista nella Parrocchia della Madonna delle Grazie. Quindi la chiamata vocazionale nel seminario di Napoli, con in particolare studi di teologia. Ha svolto poi la sua missione pastorale nella Valle dell’ Irno ed anche come Missionario in Africa. A quattro anni dalla sua nomina a vicario episcopale presso l’Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno oggi la comunicazione dell’arcivescovo Bellandi della indicazione da parte del Papa di don Alfonso Raimo come vescovo ausiliario.

LA NOMINA

Papa Francesco ha nominato vescovo ausiliare dell’arcidiocesi metropolitana di Salerno-Campagna-Acerno mons. Alfonso Raimo, finora vicario generale, assegnandogli la Sede titolare di Termini Imerese. Mons. Raimo è nato il 2 luglio 1959 a Calabritto, in provincia di Avellino, nell’attuale arcidiocesi di Sant’Angelo dei Lombardi-Conza-Nusco-Bisaccia. Ha conseguito il Baccalaureato in Teologia presso la Pontificia Facoltà teologica dell’Italia meridionale – Sez. S. Luigi e successivamente la Licenza in Teologia della missione presso la Pontificia Università Urbaniana di Roma. È stato ordinato sacerdote il 18 marzo 1990. Ha ricoperto i seguenti incarichi: vicario parrocchiale dei S.S. Martino e Quirico in Fisciano (1990-1998); parroco dei S.S. Martino e Quirico, Fisciano (1998-2011); incaricato regionale della pastorale missionaria della Conferenza episcopale campana (2001-2012); dal 2007, docente di Teologia della missione presso l’Istituto teologico salernitano e l’Istituto superiore di scienze religiose di Salerno; parroco di S. Maria del Carmine e S. Eustachio in S. Francesco, Eboli (2011-2015); cappellano della Casa di reclusione Icatt di Eboli (2011-2019); segretario nazionale della Pum e della Pospa delle Pontificie opere missionarie (2012-2015); dal 2015, parroco di S. Bartolomeo Apostolo, Eboli; vice direttore dell’Ufficio missionario diocesano (2016-2020); dal 2020, Vicario Generale e Membro del Consiglio per gli Affari Economici del Museo Diocesano; dal 2021, Membro del Collegio dei Consultori e del Consiglio Pastorale diocesano.

About Author