25 Aprile 2024

FABRIZIO CORONA E IL SUO RAPPORTO CON GLI UOMINI: ” SONO TRASGRESSIVO L’HO DATO A CHIUNQUE”

Corona ha parlato delle sue esperienze con gli uominiGiacomo Urtis è stato intervistato da Francesca Fagnani a Belve ha parlato del suo amore con Fabrizio Corona. Sappiamo che ha anche fatto intendere che tra loro ci sarebbe stato qualcosa di fisico.

Corona, le sue esperienze con gli uomini

L’ex re dei paparazzi al Peppy Night ha commentato le dichiarazioni del chirurgo ed ha parlato delle esperienze avute con uomini dicendo di aver dato ‘la puntella a chiunque’. Quando Peppe Iodice ha chiesto a Corona di fare i nomi degli uomini con cui sarebbe stato, Fabrizio ha parlato in ballo Stefano De Martino, ma poi ha aggiunto che si trattava di uno scherzo.

I nomi degli uomini

Giacomo allude al fatto che tra noi c’è stata fisicità. Lui ha detto più cose. Si è innamorato dal primo momento che mi ha visto ad Alghero. Sicuramente è più bello di quella giornalista antipatica che mi critica da sempre. Tu non ci andresti con Giacomo? Perché non l’hai visto in costume. Non ti accorgeresti che è un uomo se lo vedessi vestito da donna, fidati! La prima volta l’ho visto vestito da uomo, anzi era fidanzato con una ragazza.

Devo andare nello specifico di ciò che ho fatto con Giacomo Urtis? Fammi la domanda specifica! Di serio non c’è stato nulla. Un assaggio? Gli assaggi io li ho dati a chiunque in passato. Sai che sono molto trasgressivo da quel punto di vista. Devo dirti le storie che ho avuto con gli uomini? Allora, Stefano De Martino… sto scherzando. Poi con l’altro comico napoletano, Izzo. Dai Biagio è un po’…

Però a parte gli scherzi io ti invito a provare queste esperienze perché sono liberatorie. Sono cose liberatorie. Se tu rimani antico, sempre fedele, sempre con tua moglie, lasciando stare uomini, non ti allargherai. Se fai altro ti serve anche per lavoro. Chi non parla dell’omosessualità o se ne parla in modo antico è perché alla fine un po’ lo è ed è represso! Quindi io ti invito a provare. Anche perché non c’è niente di strane fidati”.

About Author