17 Giugno 2024

METEO,COLPO DI SCENA, TORNA IL CALDO AFRICANO, VI SVELIAMO QUANDO SMETTE,MA NON SARÀ l’ULTIMA ONDATA

L’estate 2018 fin qui si è rivelata piuttosto dinamica e imprevedibile, le fasi anticicloniche e calde si sono frequentemente alternate ad altre più temporalesche e fresche. Insomma, la stagione ci ha regalato parentesi dominate dalla calura e dall’afa, ma puntualmente sono arrivati i temporali a concedere un po’ di refrigerio. In queste ore è in transito una perturbazione scandinava, che ha già provocato temporali, nubifragi e grandinate, vale la pena citare il nubifragio con grandine a Macerata, a Cervia-Ravenna e infine anche a Milano, nonché la NEVE che sta cadendo a quote relativamente basse sulle Dolomiti. E’ previsto pure un ulteriore crollo termico, e così improvvisamente l’estate sembrerà davvero essere scivolata via. Ma sarà così o dovremo aspettarci un colpo di coda della bella stagione?

Ebbene, ci sarà un colpo di scena: dopo questa irruzione nordica, l’estate non si rassegnerà, non andrà in letargo e già nel corso della prossima settimana, in particolare da Martedì 28, la pressione tornerà ad aumentare sul nostro Paese. C’è di più. Sarà proprio l’anticiclone africano che tenterà una nuova conqueiata dell’Italia, dove tornerà il bel tempo soleggiato praticamente ovunque. L’alta pressione sub-tropicale, oltre a riportare il sole, ci offrirà anche un deciso aumento delle temperature, che dopo un brusco crollo durante la burrasca torneranno a salire notevolmente. Ci attendiamo dunque una nuova ondata di caldo africano con valori termici dal sapore davvero pienamente estivo, con la colonnina di mercurio che supererà ampiamente i 30°C un po’ su tutta Italia e attenzione, sulle regioni settentrionali potrebbero tornare localmente a toccarsi anche i 35°C come a Firenze e Roma. Gran caldo in particolare sui settori alpini e su quelli prealpini dove l’anomalia termica positiva sarà addirittura di 10°C rispetto al weekend; il rialzo delle temperature sarà invece più contenuto al Centro-Sud, dove il clima risulterà mite e gradevole. L’aria calda di origine afro-sahariana sospinta dall’anticiclone attraversando il mare Mediterraneo si caricherà di umidità giungendo sulle nostre città stracolma di umidità.

Quanto durerà questa nuova graffiante zampata africana?

Questa rinata Estate avrà da dire la sua per qualche giorno, grossomodo fino a Venerdì 31, anche perché subito dopo nel Weekend di Sabato 1 e Domenica 2 un nuovo peggioramento dall’atlantico causerà un nuovo abbassamento termico generale con piogge e temporali; infatti già a partire dalle prime ore di sabato l’anticiclone africano che aveva mantenuto fino a quel momento temperature elevate e cieli azzurri praticamente su tutta l’Italia, indietreggerà consentendo l’arrivo di un fronte dal Mar del Nord seguito da aria più fresca con forti temporali tra il pomeriggio-sera e la notte tra sabato domenica da Nord verso centro-sud e Adriatiche.

Ma i colpi di scena non finisc

About Author