12 Aprile 2024

RIFIUTI DELLA TUNISIA ALLA PIANA DEL SELE IL LEGHISTA SILVESTRO AMODIO ALZA LA VOCE CONTRO GLI AMMINISTRATORI LOCALI

“Molto attivo il dirigente della Lega avvocato Silvestro Amodio coordinatore cittadino del partito a Giffoni Valle Piana.  Infatti, il dirigente del carroccio salernitano avvocato Amodio con una missiva del 25 marzo 2022 indirizzata all’on. Attilio Pierro, nuovo Presidente (da una settimana) della Commissione  Anticamorra e Beni Confiscati e Coordinatore Provinciale della Lega Salvini Premier, in riferimento ad alcuni articoli di su organi di stampa del 22 dicembre 2021 (La Città di Salerno pagina 20 dal titolo “Ciclo dei rifiuti, appalti addomesticati”) e del 23 dicembre 2021 (Cronache  a pagina 18 dal titolo “Camorra e rifiuti, nel sistema anche comuni salernitani”),nonché del 17 febbraio 2022 relativo a rifiuti provenienti dalla Tunisia (sul sito online Anteprima24 Salerno dal titolo “Rifiuti dalla Tunisia verso Persano” con dichiarazioni dei parlamentari sen. Antonio Iannone ed on. Edmondo Cirielli) ha avanzato  al Presidente on. Pierro della Commissione Speciale 2 della Regione Campania una richiesta di approfondimenti  sul tema rifiuti  con audizioni di amministratori e funzionari dei comuni della provincia di Salerno coinvolti (Eboli e Giffoni Valle Piana)    

La rassegna stampa allegata nella richiesta di avvio procedimento amministrativo da parte dell’avv. Amodio testimonia l’attenzione degli organi di informazione per il gravissimo problema e l’intreccio con presunte responsabilità di amministratori e funzionari pubblici dei comuni della provincia di Salerno sul tema appalti e rifiuti, nonché della Regione Campania per la vicenda dei rifiuti provenienti dalla Tunisia, i quali violerebbero le procedure imposte dalla legge.

Se ciò dovesse risultare vero, afferma il dirigente salernitano Amodio, si tratterebbe di un comportamento gravissimo di amministratori e funzionari pubblici in pieno spregio al dovere di adottare procedure ad evidenza pubblica.”

About Author