24 Aprile 2024

SALERNO E’ SPORCA CI PENSANO I RESIDENTI

SALERNO – «Nella fontana ci sono anche le gomme da masticare sputate…»; «Guarda qui, quante cannucce sono nell’aiuola…». Il bimbo però non si perde d’animo e – recuperato lo strumento adatto – incomincia a rimuovere le cicche dalla fontana di piazza Abate Conforti.

È una domenica dedicata alla cittadinanza attiva e alla cura della città quella organizzata dal neonato Comitato della parte alta del Centro storico: i residenti armati di palette, sacchi e scope hanno ripulito vicoli, aiuole e scalinate. Divisi in tre squadre, gli attivisti del Comitato hanno raccolto mozziconi, bottiglie e ogni genere di spazzatura. Addirittura, sulla strada che porta al Giardino della Minerva c’era un motorino abbandonato chissà da quando e senza targa. «Qui la raccolta differenziata si fa raramente, per cui siamo invasi dai topi. Abbiamo fatto tante richieste anche di derattizzazione proprio perché il degrado è evidente, ma è stato inutile.

La situazione è sempre la stessa, quindi abbiamo deciso di organizzare questa giornata di pulizia del quartiere per sensibilizzare il governo della nostra città e anche – chiarisce la presidente del Comitato, Enza Capasso – i cittadini perché molti, non essendoci multe e controlli, lasciano la spazzatura dove credono in strada».Eleonora Tedesco FOTO E FONTE LA CITTA’


WWW.CANALECINQUETV.IT

About Author