21 Luglio 2024

SALERNO FIRMATO IL NUOVO CONTRATTO INTEGRATIVO PROVINCIALE PER IL SETTORE EDILIZIA

Dopo oltre un decennio è stato firmato il nuovo Contratto Integrativo Provinciale per il settore edilizia a Salerno! 🤝 L’accordo è stato siglato dall’ANCE AIES Salerno e dalle Organizzazioni Sindacali, tra cui la FILCA CISL.
Questo contratto rappresenta un passo avanti significativo per il nostro settore, portando numerosi benefici per operai e impiegati:
✅ Aumenti salariali per adeguarsi al caro vita
✅ Maggiore attenzione a Formazione e Sicurezza per le maestranze
✅ Riduzione dei costi per le imprese virtuose
✅ Premialità per le imprese che operano nella legalità
Tra le novità, l’adeguamento delle indennità di trasporto e mensa, la regolazione degli orari di lavoro, ferie ed Evr, tutto in linea con le recenti indicazioni nazionali. Il contratto rafforza inoltre l’attività degli enti bilaterali, Cassa Edile e CPT, e riguarderà ben 20 mila lavoratori del settore edile in provincia di Salerno.
💬 FILCA CISL esprime grande soddisfazione per questo accordo, definendolo uno dei migliori realizzati fino ad oggi in Italia. La volontà comune è stata quella di puntare sulla riqualificazione del settore e sulla sicurezza del lavoro, sostenendo le imprese che operano nella legalità e promuovendo l’occupazione giovanile.
«Questo accordo rappresenta un grande risultato per i lavoratori e le imprese del settore edilizio. Abbiamo lavorato duramente per raggiungere un equilibrio che beneficiasse entrambe le parti, con particolare attenzione alla formazione continua e alla sicurezza sul lavoro», ha dichiarato la FILCA CISL.
La firma di questo accordo sottolinea l’importanza di collaborare per valorizzare e rilanciare il settore edilizio nella provincia di Salerno, puntando su:
🔹 Riqualificazione del settore
🔹 Sicurezza sul lavoro
🔹 Sostenibilità ambientale
🔹 Occupazione giovanile
Ringraziamo tutte le parti coinvolte per l’impegno e la responsabilità dimostrata. Insieme, continuiamo a lavorare per il futuro del nostro settore e per il benessere dei nostri lavoratori.

About Author