26 Maggio 2024

VACCINO SPUTNIK IN CAMPANIA, PARLA IL VICE DI DE LUCA FULVIO BONAVITACOLA: “NON TORNIAMO IN DIETRO”

Per l’arrivo del vaccino sputnik in Campania appena la burocrazia avrà dato il via libera, Ema e Aifa, non ci saranno passi indietro. A dirlo è il vice presidente della giunta regionale della Campania Fulvio Bonavitacola: “Non c’è nessun motivo per tornare indietro, qualcuno dovrebbe dire che questa nostra attività viola qualcosa.

Il primo ministro Draghi ha detto che il governo sta potenziando le forniture per cui non c’è bisogno di uscire dai quattro istituzionali, questa è la tesi”.

“Se l’Ema o l’Aifa approvano il vaccino – ha spiegato Bonavitacola – l’accordo diventa efficace e si definiranno le dosi per il fabbisogno di un approvvigionamento integrativo.

Io credo che per quanto si possa essere ottimisti, sarà utile anche una scorta integrativa che può essere utile anche per altre Regioni italiane”. Bonavitacola ha commentato anche il numero inferiore di dosi inviate alla Campania: “La distribuzione dei vaccini – ha detto – è compito del commissario nazionale. Non è stata una penalizzazione clandestina.”

About Author