21 Giugno 2024

VALLO DELLA LUCANIA, PER IAVARONE FERIE O MALATTIA IL PRESIDE E’ IN STAND BY

 

 

Acerra direttore dell’ufficio scolastico regionale ha sotto controllo la situazione dell’istituto Cenni Marconi di Vallo della Lucania salito ultimamente alla ribalta delle cronache  per l’attività del dirigente scolatico Iavarone. L’istituto è stato preso di mira dalla stampa in primis per il diniego di Iavarone e dalla ex vice preside la grillina Iolandda Molinari assessore del comune di Vallo della Lucania esautorata successivamente  dal preside stesso di far presenziare agli organi di stampa ad un evento molto importante organizzato all’interno dell’istituto scolastico, durissime sono le critiche piovute dai giornali e dai social per i due . Acerra in quella circostanza ha assorbito il colpo palesando un evidente imbarazzo. All’interno dell’istituto poi alcuni docenti quotidianamente, in disaccordo con Iavarone, scrivono attraverso varie Pec agli organi preposti sull’atteggiamento del preside ritenuto però corretto da altri insegnanti. la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato l’episodio della pistola giocattolo di cui si è parlato in tutta Italia  uno studente ha impuganto una pistola giocattolo e ha sparato senza accorgersi che dentro c’erano le munizioni colpendo di striscio un insegnante.

 

Le ultime iniziative all’interno della scuola con Iavarone protagonista di nomine andate indigeste a molti sono state, per il momento l’ultimo atto dell’attività di Iavarone il quale ora ufficialmente si è messo fuori dalla scuola, si è dovuto allontanare sembra per consumare delle ferie o per malattia, ma la prima ipotesi quella delle ferie è la più probabile. Quando tornerà? Per il momento non si sa. Secondo i soliti bene informati sembra che questo periodo di stop non sia arrivato da una sua volontà ben precisa ma sarebbe stato consigliato(o imposto) dal direttore dell’ufficio scolastico provinciale Acerra per cercare di far calmare un pò le acque al Cenni Marconi. Le voci di dentro però sussurrano di un provvedimento propedeutico ad un trasferimento ad una scuola del Vallo di Diano o ad una decisione estrema di pensionamento. Un fatto è certo per il momento Iavarone è lontano dal Cenni Marconi, dal suo profilo facebook ha tolto tutte le foto che lo ritraevano negli ultimi tempi dopo l’episodio  della pistola giocattolo dello studente, per due giorni è stato assente ad Agropoli alla convention dei presidi di tutta la Campania organizzato proprio da Acerra e per il momento si è dedicato anima e corpo alla Gelbison forse per distendersi un po visto che la formazione del presidente Puglisi sta tornando ai vertici del campionato. L’aria che in questi giorni si respira al Cenni Marconi qual’è? Basta chiederlo a docenti e studenti per avere risposte precise. Sergio Vessicchio

IN BASSO LE ULTIME NOMINE DI IAVARONE AL CENNI MARCONI

Nessuna descrizione disponibile.

 

About Author