26 Maggio 2024

ARRESTI SALERNO, FLORENZO ZOCCOLA SOTTO TORCHIO DAI MAGISTRATI

Almeno sette ore di interrogatorio per Florenzo Zoccola. I magistrati hanno interrogato Zoccola nella vicenda sarebbe proprio il Re delle Coop come è stato ribattezzato in queste ore. E’ restato in silenzio invece il dirigente del Comune di Salerno Luca Caselli.

L’interrogatorio svolto dinanzi al Gip è stato secretato, tanto che lo stesso legale di Fiorenzo Zoccola l’avv.Michele Sarno si è trincerato in un rigido “no comment” all’uscita dalla cittadella giudiziaria. Sotto la lente di ingrandimento, il presunto giro di appalti truccati e corruzione elettorale che ha portato anche all’arresto del consigliere regionale Nino Savastano. Zoccola ha risposto alle domande del gip Gerardina Romaniello e dei pm Guglielmo Valenti ed Elena Cosentino. L’interrogatorio di garanzia è iniziato alle 11.30 ed è terminato alle 18.45.

LA PROSSIMA SETTIMANA TOCCA A SAVASTANO

Si è avvalso della facoltà di non rispondere, invece, Luca Caselli, dirigente del settore Ambiente, difeso dall’avvocato Marco Salerno.

 È slittato a lunedì per un difetto di notifica l’interrogatorio del consigliere regionale ed ex assessore alle Politiche Sociali del Comune di Salerno Nino Savastano (difeso dall’avvocato Cecchino Cacciatore) e degli altri sette destinatari di misura cautelare. Nell’inchiesta sono coinvolte 29 persone: indagato anche il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

Si è avvalso della facoltà di non rispondere, invece, Luca Caselli, dirigente del settore Ambiente, difeso dall’avvocato Marco Salerno.

About Author