26 Febbraio 2024

BATTIPAGLIA, DISINNESCO BOMBA PER 1200 CITTADINI CI SARA’ LO SGOMBERO

Sono circa 1200 le persone che rischiano di essere evacuate per consentire di effettuare in sicurezza le operazioni di disinnesco dell’ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale rinvenuto nei giorni scorsi in un cantiere edile a Battipaglia.

Ieri si è tenuto   un briefing in Prefettura, al quale hanno partecipato i funzionari della Prefettura, gli artificieri dell’Esercito Italiano i rappresentanti delle forze dell’ordine e della protezione civile e i responsabili dell’ufficio tecnico di Battipaglia.

La zona dove è stata ritrovata la bomba, a partire da via Turco, sarà evacuata per un raggio di 352 metri. La bomba è stata rinvenuta a pochi metri dalla linea ferrata e dalla statale 18 e quindi il giorno del disinnesco sarà bloccata la circolazione dei treni e i veicoli non potranno percorrere parte della statale.

Il disinnesco sarà effettuato dagli artificieri del 21esimo Reggimento Guastatori di Caserta che nei giorni scorsi hanno effettuato un sopralluogo: avverrà di domenica anche se la data non è stata ancora fissata. Possibile slitti a settembre.

About Author