La denuncia è di Gianpaolo Lambiase. Morto da più di un mese, un #giovanesalernitano, non riceve una degna #sepoltura. Il corpo del ragazzo si trova nell’obitorio dell’#ospedalediBattipaglia dal 27 maggio scorso, nosocomio dove era spirato dopo essere stato ricoverato a seguito di un malore. Era un ragazzo senza fissa dimora, che viveva a Salerno, assistito dalla Caritas.

A denunciare il fatto Giampaolo Lambiase di Salerno di Tutti : credo- dice- che la burocrazia e le ambigue normative vigenti che “rimbalzano” responsabilità tra più Enti, hanno costretto fino ad oggi la povera salma a rimanere in obitorio”.

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: