20 Maggio 2024

BATTIPAGLIA,DUE ANNI SENZA ULISSE BUSTI,FATALE L’INCIDENTE IN MOTO.GLI AMICI NON DIMENTICANO

Sono passati due anni da quei terribili giorni di fine estate quando la notizia della morte del guerriero arrivò sul tavolo della redazione.Era morto Ulisse proprio lui quel ragazzotto alto e pulito sempre con il sorriso e con una delicatezza nei rapporti inconfondibile e piena di valori.Sempre attento alla forma ma sensibile ai contenuti Ulisse rappresentava il verbo dell’amicizia.Era amatissimo dai suoi amici proprio per il suo modo di fare.Lo avevamo conosciuto benissimo ai tempi della nostra amicizia con Dario Russomanno e ne avevamo apprezzato le doti umane e culturali.Il suo discorrere in lingua era una caratteristica del guerriero sempre gentile e disponibile oltre misura.Non sembra vero e pure è successo.A fornirci quella notizia che mai avremmo voluto sapere,dare e pubblicare fu Daniele Astro altro amico conosciuto nel periodo che conoscemmo Ulisse,fu durissima da accettare.Sperammo fino alle conferme di rito che non fosse lui,ci arrendemmo davanti alle verifiche.Il nostro lavoro si fermò davanti alla sagome di Ulisse che aveva un amore infinito per suo fratello l’artista ballerino Paolo di cui pubblichiamo un ricordo in basso scritto sui social e per i successi del  quale Ulisse ci forniva le notizie che pubblicavamo.Ogni volta che lo si incontrava faceva una festa ricordando le scorribande dell’estate 2010 e 2011.Anche in questo caso il nostro lavoro subisce un contraccolpo rischiando di cadere nella demagogia e nella dietrologia errore che non vorremmo commettere anche perchè la figura di Ulisse e così bella e spiccicata che non può essere offuscata e il suo ricordo paradossalmente ci porta a giorni anche felici annullati d’un colpo,d’un fiato da quella notizia.Ulisse vive.Sergio Vessicchio

IL RICORDO DEL FRATELLO PAOLO

In una giornata triste come questa, ho tanta voglia di stringere la mia famiglia forte e sentirmi al sicuro . Perché da due anni che con la tua mancanza è un continuo sopravvivere, ed è impossibile colmare questo grande vuoto nelle nostre vite. Desidero un tuo abbraccio , un sentirmi dire da te che tutto andrà bene, che tu ci sei anche quando non ti vedo e che quando ti sento vicino sei davvero lì con me. Ti penso nei momenti felici e tristi, se sono fortunato riesco ad incontrarti nei sogni. Quei sogni in cui tu mi hai insegnato a credere e che ora sono punto di forza e di speranza. Ti amo fratellone, guidami come hai sempre fatto. ogni passo piccolo o grande che sia lo dedico a te ❤️ Ulisse Busti

About Author