12 Luglio 2024

BUCCINO, SCONTRO AUTO E AUTOBUS DUE MORTI ERANO DUE CONIUGI RESIDENTI AD AGROPOLI

È di due morti il bilancio di un incidente stradale tra un’auto e un autobus avvenuto lungo il raccordo SicignanoPotenza, all’altezza della galleria nel territorio del comune di Buccino. A perdere la vita un uomo e una donna originari di Pomigliano D’Arco. Nel violento schianto frontale tra un bus di linea a due piani ed una Toyota CHR, che procedeva in direzioni di marcia opposte, hanno perso la vita, sul colpo, due persone che viaggiavano a bordo della vettura: si tratta del 74enne ingegnere Vincenzo Sodano e della 69enne Clara Maria Pia Mendella, marito e moglie, originari di Pomigliano d’Arno ma residenti, da anni, in Via Monzo ad Agropoli. Sul posto sono giunti i sanitari del 118, i Vigili del Fuoco e personale dell’Anas: rilievi eseguiti dagli agenti della Polizia Stradale, che hanno allertato il magistrato di turno presso la Procura di Salerno, che ha disposto l’esame esterno e l’autopsia sulle salme, messe a disposizione dell’Autorità Giudiziaria presso l’obitorio dell’ospedale di Polla. Sotto choc la comunità agropolese, dove i coniugi erano molto conosciuti: i funerali si terranno nella Chiesa della Madonna delle Grazie quando i feretri saranno liberati dagli inquirenti per poter svolgere il rito funebre.

 

Incidente tra autobus e auto a Buccino: due morti

 

Incidente sul raccordo autostradale Potenza-Sicignano: 2 morti - Foto 1 di 3 - La Gazzetta del Mezzogiorno

 

La dinamica dell’incidente mortale è ancora al vaglio delle forze dell’ordineDalle prime informazioni l’auto viaggiava in direzione Salerno mentre il bus si dirigeva verso Potenza con a bordo alcuni passeggeri potentini. L’automobile, a bordo della quale viaggiavano le due vittime, ha impattato contro il bus al km 8,600, lungo il Raccordo Autostradale Sicignano-Potenza all’altezza di Buccino. Al momento sono ancora in corso i rilievi e gli accertamenti da parte degli agenti della Polizia Stradale e del personale Anas. Si attende l’intervento del magistrato di turno.

L’impatto è avvenuto poco dopo le 19, all’altezza dell’ingresso nella galleria di Buccino: l’automobile sulla quale viaggiavano marito e meglio in direzione di Salerno,una Toyota C-HR Hybrid rossa, si è scontrata contro l’autobus di linea 301 a due piani che viaggiava invece in direzione della Basilicata, il cui confine era a soli tre chilometri dal luogo dell’impatto. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco del distaccamento di Eboli, il personale medico-sanitario del 118 e le forze dell’ordine, assieme al magistrato di turno incaricato di aprire un fascicolo ed il personale dell’Anas, che ha provvisoriamente chiuso il traffico per consentire i soccorsi prima e i rilievi subito dopo.

Il traffico è andato rapidamente in tilt: diversi automobilisti hanno segnalato code anche di tre ore lungo il raccordo Potenza-Sicignano, mentre il traffico è stato deviato verso Vietri di Potenza prima e verso Tito dopo. Solo poco dopo la mezzanotte, a cinque ore dall’incidente, il tratto autostradale è stato riaperto. I corpi delle due vittime sono stati trasferiti all’obitorio dell’Ospedale di Polla: il magistrato della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno deciderà nelle prossime ore se disporre l’autopsia.

 

About Author