12 Luglio 2024

CAPACCIO PAESTUM, GUARDATE PONTE BARIZZO ALLAGAMENTI IN TUTTA LA PROVINCIA

Strade allagate anche a Capaccio in particolare a Ponte Barizzo a cui si riferisce la foto.  Il sele in parte ha rotto gli argini. Sul posto il Vopi, la Protezione Civile e i Vigili del Fuoco. Esondati i torrenti Rio Lama e Vallone Sorvella: numerosi terreni e poderi invasi da acqua, fango e detriti nelle contrade di Sorvella e Scigliati, dove alcune strade e ponti sono impraticabili e molti residenti sono rimasti bloccati nelle case. Impossibile al momento accedere alla stazione ferroviaria di Capaccio Scalo, dove l’acqua s’infiltra dappertutto allagando il sottopasso. Allagamenti anche a Ponte Barizzo e lungo la SS18. Stessa situazione nelle località Matinella, Cappasanta e San Chirico di Albanella, dove è salito il livello di molti affluenti e corsi d’acqua. In azione ed allerta i vigili del fuoco del distaccamento di Agropoli, gli operai del Consorzio Bonifica di Paestum diretti dal presidente Roberto Ciuccio ed i locali nuclei di Protezione Civile, tra cui quello capaccese coordinato dal consigliere comunale delegato Pasquale Accarino, che in maniera sinergica stanno monitorando la situazione costantemente.

Maltempo, il fiume Sele ha rotto gli argini: allagate diverse aziende

 AGRO NOCERINO SARNESE

Disagi a causa del maltempo in tutta la provincia di Salerno. I problemi principali stanno interessando l’Agro Nocerino Sarnese. Allagamenti a Scafati ed Angri, zone storicamente sensibili e interessate da questi fenomeni. Problemi anche a San Marzano sul Sarno dove, a scopo precauzionale, è stata evacuata una famiglia.  Sempre a San Marzano sul Sarno l’ufficio tecnico insieme alla polizia locale e al gruppo comunale di protezione civile sta monitorando costantemente il territorio sin da ieri pomeriggio e per tutta la notte. Per quanto riguarda l’Alveo Comune Nocerino la situazione è stabile e non desta particolari preoccupazioni. Per quanto attiene all’asta principale del fiume Sarno su via Marconi (dove è stato richiesto interventi VVF) vi è stata una lieve erosione dell’argine in alcuni punti, per’altro già oggetto di segnalazione da parte del comune.
Dal Comune di San Marzano fanno sapere che “la situazione è stabile e, nonostante l’allerta diramata dalla Protezione Civile regionale, non piove e i livelli dei canali sono in discesa. I residenti della zona sono stati tutti contattati e sono monitorati, al momento non si è resa necessaria alcuna evacuazione. Stiamo immediatamente procedendo, di concerto con il comando vvf, a rinnovare richieste di interventi immediati di rinforzo degli argini”.

Il Comune di Nocera Inferiore ha attivato il centro operativo comunale, invitando la popolazione residente nella zona pedemontana ad assumere atteggiamenti di massima prudenza. A Sarno, a causa dell’allerta vento, è stata disposta la chuisura del cimitero cittadino. Stesso provvedimento è stato adottato anche a Castel San Giorgio. Massima allerta anche in Costiera Amalfitana: il sindaco di Minori, Andrea Reale ha disposto l’interdizione della spiaggia e del pontile d’attracco. Strade allagate anche a Capaccio in particolare a Ponte Barizzo a cui si riferisce la foto. Sul posto il Vopi, la Protezione Civile e i Vigili del Fuoco

About Author