21 Giugno 2024

CAPACCIO PAESTUM, NORD AFRICANO METTE PAURA A DUE DONNE SUL NUOVO LUNGOMARE SPUNTA IL COLTELLO

I fatti nei pressi del lido conchiglia in una zona non interessata ai nuovi lavori. Secondo quando riporta stiletv.it  due donne mentre passeggiavano nei pressi del lido Conchiglia, in un tratto isolato sono state improvvisamente avvicinate da uno sconosciuto, di evidenti origini magrebine, il quale, armato di coltello, è riuscito a scippare loro una borsa contenente cellulare, borsellino e documenti. Una delle due amiche, una 47enne residente ad Albanella, ha cercato di opporsi raccogliendo da terra un bastone di legno, ma è rimasta ferita ad una mano nella colluttazione con l’immigrato, il quale, dopo averla spintonata facendola cadere per terra, si è dato subito alla fuga dileguandosi nella circostante pineta.

Sul posto è intervenuta l’ambulanza medicalizzata della Croce Rossa in servizio presso la postazione di Via Italia ’61, la cui equipe ha soccorso e medicato la donna, trasporta per accertamenti all’ospedale ‘San Luca’ di Vallo della Lucania con ferite da arma da taglio ad un dito ed escoriazioni ad una spalla e ginocchia riportate nella rovinosa caduta. Illesa invece l’amica, che gestisce un’attività commerciale a Capaccio Paestum. Rilievi eseguiti dai militari dell’Aliquota Radiomobile di Agropoli. Sull’increscioso episodio indagano i carabinieri della Compagnia cilentana, diretti dal cap. Fabiola Garello.

About Author