21 Giugno 2024

CAPACCIO PAESTUM, SCANDALO TRAFFICO ALLE TAVERNELLE, BLANCO SBANCA CAPACCIO PAESTUM, SERVIZIO D’ORDINE OTTIMO MA CON LA FALLA DEL BLOCCO DA SALERNO/VIDEO

Un concerto bello e apprezzato quello del giovanissimo e popolare Blanco nella nuova arena degli spettacoli di Capaccio Paestum, adeguata e bella predisposta dall’amministrazione comunale guidata magistralmente da Franco Alfieri. Prima, durante e dopo il concerto il servizio d’ordine è stato molto buono, sarebbe stato impeccabile se una chiusura inopinata e fuori luogo all’altezza del trivio delle Tavernelle, sulla rotonda che collega i templi con la strada che porta alla laura, non avesse costretto il traffico a bloccarsi e dopo 40 minuti di attesa a essere rispedito verso Salerno come dimostrano le immagini del servizio in basso. Una cosa abominevole e piena di controsensi. Non si è compreso per quale motivo hanno chiuso la strada che costeggia i templi verso Agropoli con le auto provenienti di Salerno. Code lunghissime, auto in avaria, lunghe attese. Poi si arrivava al bivio delle Tavernelle e i vigili facevano tornare indietro le auto. In molti si sono spazientiti suonando clacson e prendendo a parolacce i vigli urbani particolarmente incerti e imbarazzati e forse non adeguati o stanchi e pressati per il difficile lavoro che stavano svolgendo. Abbiamo deciso a quel punto, sollecitati dalla gente in attesa ma anche da telefonati di parenti di persone ferme nel traffico, siamo intervenuti per riprendere il tutto ed evidenziarlo ma anche per sollecitare allo sblocco di quella strada che tanto disagio stava arrecando. E’ anche poco chiaro il perché venivano bloccate le auto provenienti da Salerno e si dava precedenza allo sgombero di auto nel parcheggio delle Tavernelle. Mentre stavamo riprendendo il blocco insensato ci siamo imbattuti in un vigile urbano il quale, come vedrete nel servizio, ha fatto di tutto per non farci riprendere. Oltretutto resosi conto del nostro lavoro con le auto bloccate da circa 40 minuti, e mentre stavamo a dieci metri dalla nostra auto, ordina, per un solo minuto, la ripresa della circolazione del traffico proveniente da Salerno per fotografare la stessa nostra auto, nel frattempo arenatasi e rimasta un ventina di secondi ferma da quando era ripartito il traffico bloccato, ancora successivamente e pretestuosamente, per cercare di crearci un problema come dimostrano le immagini in basso.

Naturalmente il vigile urbano, un ex grillino di Capaccio Paestum, figlio d’arte è con il dente avvelenato perchè in passato abbiamo evidenziato i suoi fallimenti politici, come vedrete dalle immagini ha fatto solo brutte figure per come è intervenuto. Il tutto mentre i suoi colleghi hanno continuato a fare regolarmente il loro lavoro, senza intervenire e senza scomporsi minimamente. Ora chiediamo al capo della polizia municipale di Capaccio, Paestum il bravo e capace Carotenuto sempre disponibile, se è giusto quanto il suo suo subalterno ha fatto, se è giusto chiudere quella strada a quel punto e far ritornare le auto indietro dopo circa 40 minuti di attesa. Quella chiusura chi l’aveva ordinata il comando o qualcuno arbitrariamente? Il sindaco Franco Alfieri non può consentire per nessun motivo che un vigile urbano tenga quegli atteggiamenti e non si può consentire un blocco del traffico in quel modo, ne va dell’immagine di Capaccio Paestum, della serietà istituzionale e della credibilità del corpo di polizia municipale e del sistema di viabilità notoriamente molto efficace e preciso nel comune di Capaccio Paestum. In basso i video. Sergio Vessicchio

About Author