21 Giugno 2024

CAPACCIO PAESTUM, SPARATORIA A PONTE BARIZZO COLPITA UNA DONNA MADRE DI TRE FIGLI

Agguato a colpi di pistola: terrore a Capaccio Paestum. Ferita una 46enne, trasportata d’urgenza in ospedale. L’episodio è avvenuto alle ore 15 in una delle traverse nei pressi della rotatoria di Ponte Barizzo. Due i soggetti con il volto coperto da casco che, a bordo di una moto di grossa cilindrata, hanno crivellato di proiettili una vettura parcheggiata di fronte ad alcune villette  frantumando il lunotto posteriore dopo aver mirato anche al serbatoio, prima di fuggire: uno ha colpito al braccio destro la donna, di nazionalità polacca e madre di tre figli, accasciatasi a terra per il dolore. Ad allertare soccorsi e forze dell’ordine alcuni vicini, destati dai numerosi spari uditi.

Ben cinque i bossoli calibro 7,65 rinvenuti sul posto e sequestrati dai carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo, diretti dal lgt. Giuseppe D’Agostino, giunti tempestivamente sul luogo dell’agguato insieme ai colleghi della Compagnia di Agropoli, coordinati dal ten. Mario Sannino, ed alle ambulanze medicalizzate della Croce Gialla di Piazza Santini e dell’Associazione Napoli Soccorso di Santa Venere, che ha trasportato la persona ferita in codice rosso al “Ruggi” di Salerno, scortata da una gazzella dell’Arma.

I militari dell’Arma stanno ora ascoltando diversi testimoni: secondo le prime ricostruzioni, la donna sarebbe stata colpita per sbaglio essendosi trovata, suo malgrado, sulla traiettoria di uno sparo. Diverse le ipotesi al vaglio degli inquirenti, tra cui quella che si sia trattato di un brutale atto intimidatorio, un chiaro avvertimento rivolto ad alcuni soggetti noti alle forze dell’ordine e residenti nella zona, coinvolti nello spaccio di sostanze stupefacenti. Intanto sul luogo dell’agguato sono stati eseguiti ulteriori rilievi da parte dei carabinieri del Sis di Salerno.Fonte Stiletv

About Author