28 Maggio 2024

CAPACCIO PAESTUM,LA MOGLIE DI SQUECCO LA DOTTORESSA NOBILI SI E’ DIMESSA DALL’INCARICO DI CONSIGLIERE COMUNALE

Il terremoto giudiziario che ha colpito ancora una volta Roberto Squecco e che ha solo sfiorato l’amministrazione comunale, in questa vicenda al di sopra di ogni coinvolgimento, ha portato alle dimissioni del capogruppo di maggioranza relativa la dottoressa Stefania Nobili ex moglie di Squecco e prima eletta nella lista Democrazia capaccese,anche lei indagata, in luogo della quale dovrebbe entrare Fabio Scariati assessore alle finanze il quale non si muove e dietro di lui c’è Antonio Agresti che va in consiglio comunale. Al momento contraccolpi non ce ne dovrebbero essere.

L’amministrazione guidata da Franco Alfieri non dovrebbe subire scossoni, al momento dell’inchiesta era logico che la Nobili si sarebbe dimessa. Per effetto di questa inchiesta denominata ‘Croci del Silaro’ condotta da Squadra Mobile e Procura di Salerno il consiglio comunale non rischia niente. Lo stesso sindaco va avanti nel rispetto del suo programma e sono già tantissime le opere cantierizzate e i progetti avviati. Dall’opposizione si vocifera che potrebbe arrivare una mozione di sfiducia che sarebbe discussa in consiglio comunale e che potrebbe portare ad una clamorosa decisione. E’ evidente che anche la minoranza sta valutando l’opportunità o meno di far tornare un commissario prefettizio e bloccare l’attività amministrativa che comunque sta producendo dei risultati. Le valutazioni sono in corso.

About Author