21 Maggio 2024

CAPACCIO PAESTUM,VIGLIACCHI LEGGETE BENE:ANCHE LA CORTE DEI CONTI ASSOLVE VOZA SUL NETTUNO

Baldracche,benzinai,schifosi,nullafacenti,grillini,ambientalisti,sardine,perditempo,vermi leggete bene e mettetevi la coda fra le gambe falliti che non siete altro. LEGGETE BENE QUESTA NOTIZIA:Locazione del compendio immobiliare Nettuno nell’area archeologica di Paestum. La Corte dei Conti centrale assolve definitivamente , nella sentenza della prima sezione giurisdizionale, dall’accusa di aver concorso nell’appropriazione indebita degli affitti, l’ex sindaco della città dei Templi, Italo Voza (assistito dall’avv. Gaetano Paolino) , così come Carlo Samaritani, amministratore dell’Ente Morale per le Antichità e i Monumenti della provincia di Salerno; il funzionario apicale, Carmine Greco, ed i tecnici comunali Vincenzo Criscuolo e Mario Barlotti, respingendo il ricorso presentato dalla Procura regionale della Corte dei Conti che aveva chiesto la condanna al risarcimento di 108mila euro, in favore del Comune di Capaccio Paestum. Lo stesso ente è tenuto, ora, a risarcire, ciascuno dei coinvolti, con la somma di tremila euro. Con questa sentenza, viene dunque scritta la parola fine alla questione.

La famiglia Pisani e la famiglia Voza insieme con le famiglie di altri coinvolti avevano dovuto subire le angherie e le stronzate dei zozzosi che si annidano sui social e che in mezzo alla strada non valgono 4 soldi. Pervertiti invidiosi pronti a sputare sentenze e fango quando hanno problemi gravi nelle loro famiglie dove vi sono strozzini,cornuti,gente con figli che si drogano o spacciano la droga,altri che diventano trans altri ancora che si prostituiscono.Erano i più fetenti di Capaccio Paestum a puntare il dito contro l’ex sindaco Voza,contro sua moglie e contro coloro che nella vicenda erano stati coinvolti.E’ passato solo poco tempo e tutto è stato messo a posto in tema di notizie perchè poi è stato tutto in ordine e nella legalità dal primo momento.Questi essere disumani avevano avuto il coraggio di mettere in discussione gente che ha onorato a tutti i livelli il nome di Capaccio Paestum per fare i gradassi su facebook.Questa lezione serva a chi è abituato a puntare il dito contro innocenti.Chi conosce le persone coinvolte ha sempre giurato fossero dei galantuomini e non certe queste sentenze,peraltro scontato,aggiungono altro.Chi invece ha sparato a zero senza valutare con attenzione ma solo per il gusto di infangare professionisti metta la coda fra le gambe e accetti l’umiliazione di non potersi guardare nemmeno nello specchio la mattina quando si lava perchè d’istinto parte lo sputo a se stessi.Vergognatevi.Sergio Vessicchio

About Author