Mentre la città è sotto shock per l’omicidio di Anna Borsa la tensione ora è tutta per le condizioni di Alessandro Caccavale il compagno della povera ragazza uccisa colpito anche lui durante il rocambolesco momento di folia del 2 marzo scorso. Si aggravano le condizioni di Alessandro Caccavale, il compagno di Anna Borsa, uccisa dal suo ex Alfredo Erra. Caccavale, colpito al torace da Erra, operato, è ora ricoverato in rianimazione all’ospedale Ruggi di Salerno. Sta bene invece l’assassino, non è stato necessario sottoporlo ad intervento.

Alessandro Caccavale appena è entrato nel locale l’imprenditore gli ha puntato contro la pistola ed ha fatto esplodere tre colpi. Due l’hanno ferito a una spalla, l’altro l’ha colpito ad un polmone. Inizialmente le sue condizioni non sembravano destare preoccupazioni ma lo stato di salute di Alessandro Caccavale si è aggravato ed i medici del Ruggi di Salerno sono stati costretti ad effettuare un delicato intervento chirurgico. Il giovane è stato poi trasferito nel reparto di rianimazione. Numerosi i messaggi d’affetto e sostegno condivisi in queste ore sui social. Si è invece fermato nella calotta cranica il proiettile di piccolo calibro che Alfredo Erra aveva fatto esplodere verso se stesso nel tentativo di suicidarsi. Nelle prossime ore sarà effettuata una TAC di controllo del quarantenne. Le condizioni di quest’ultimo non destano particolari preoccupazioni

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js