Aveva appena venduto la droga ad un pakistano.Lo straniero veniva fermato dai carabinieri di Caggiano  al comando del tenete Acquaviva e da lui risalivano al pusher al quale trovavano,durante la perquisizione,150 euro frutto dello spaccio di sostanze  stupefacenti di vario tipo (hashish e marijuana) nonché materiale per il confezionamento delle dosi ed un bilancino di precisione (foto).

I militari arrestavo subito il ragazzo di 25 anni proprio di Caggiano e ora deve affrontare il processo per direttissima al tribunale di Lagonegro.

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js