Un focolaio si è acceso in una sala da ballo di Eboli e l’amministrazione comunale è stata costretta a chiudere una sala da ballo. Ad annunciarlo l’assessore alla sicurezza del comune di Eboli Antonio Corsetto (foto): «Abbiamo chiuso un sala da ballo comunale dove si organizzavano serate ricreative dopo aver riscontrato venti casi positivi al coronavirus».

L’allarme è partito dall’Asl ed è stato trasmesso a palazzo di Città. Il virus ha colpito soprattutto le persone anziane. I positivi sono tutti a casa, con sintomi lievi: mal di testa, dolori articolari e qualche linea di febbre. «Abbiamo sospeso le attività in via precauzionale. C’è la massima attenzione verso la pandemia».

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: