22 Febbraio 2024

EMERGENZA,RIVOLTA CONTRO DE LUCA E IL GOVERNO A NAPOLI E SALERNO

Centinaia di persone, tra le quali molti piccoli imprenditori, ristoratori e albergatori, si sono riversati in strada ed hanno espresso la loro contrarietà verso le restrizioni anti Covid.Migliaia di persone si sono radunate in Largo San Giovanni Maggiore, a Napoli, davanti alla sede dell’Università Orientale per protestare contro il coprifuoco e la prospettiva di lockdown.

I manifestanti, autoconvocatisi sui social, hanno mostrato uno striscione con la scritta «Tu ci chiudi, tu ci paghi», attaccando il presidente campano De Luca e il Governo Conte con cori di protesta.Vengono segnalati disordini, anche gravi, in alcune zone della città partenopea con l’esplosione di bombe carta e l’utilizzo di lacrimogeni da parte delle forze dell’ordine.

About Author