21 Luglio 2024

MONTECORICE, TRAGEDIA NEL NOVARESE MUORE GIANCARLO BORRINI

Morto sullo scooter a Cameri, era un funzionario dell’Agenzia delle entrate

 

La comunità cilentana di Montecorice piange Giancarlo Borrini, il 48enne che ha perso la vita ieri pomeriggio in un incidente stradale a Cameri, in provincia di Novara. La madre , infatti, originaria del comune cilentano, dove risiede, così come anche tanti parenti della vittima, ch’era solita trascorrere le sue vacanze a Montecorice. L’uomo viaggiava in sella ad una Vespa quando è stato travolto da una macchina sulla strada che collega Cameri a Veveri, sotto al cavalcavia della tangenziale, come riporta il sito Novara Today.  Il 48enne, residente a Cameri, è deceduto dopo il ricovero in ospedale a causa delle gravi ferite riportate. Il conducente dell’auto, un 64enne residente a Novara, è stato denunciato per omicidio stradale con l’aggravante di non essersi fermato allo stop. Sul posto sono intervenuti ii sanitari del 118 e la polizia locale di Cameri per i rilievi e la gestione del traffico. La notizia è stata accolta con molta tristezza nel centro cilentano a cui Giancarlo era legatissimo. Era molto integrato, infatti, nella comunità e faceva parte della Confraternita di Montecorice, di cui il cognato Vincenzino Cera è il priore. Tanti i messaggi di cordoglio sui social per il  48enne innamorato di Montecorice e del Cilento.

About Author