L’aveva nascosta nella cassaforte, un luogo ritenuto sicuro da ogni perquisizione o sorpresa. E invece le forze dell’ordine sono arrivate anche li. Nel pomeriggio di ieri, i poliziotti del Commissariato di Nocera, insieme con gli agenti della Squadra Mobile, hanno realizzato un servizio di controllo finalizzato alla prevenzione e contrasto del traffico di stupefacenti. Durante l’espletamento del servizio, hanno sottoposto a controllo un giovane residente a Nocera, con precedenti specifici e sottoposto agli arresti domiciliari, proprio perché già colto in flagranza di reato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di cocaina e di hashish.

Verificato che l’uomo si trovava effettivamente in casa, gli agenti sono stati attirati dal forte odore di hashish proveniente dall’abitazione, per cui hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare. Così, hanno scoperto che il giovane custodiva all’interno della cassaforte gr 110 di cocaina e 3 grammi di hashish, un bilancino elettronico e altro materiale solitamente utilizzato per il confezionamento delle dosi e la somma di 100 euro. Il giovane è stato tratto in arresto e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, tradotto nel carcere di Poggioreale.

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: