CRONACA

OPERAIO CILENTANO MUORE SUL LAVORO A BRINDISI

Un operaio salernitano di una ditta appaltatrice, originario di Roccagloriosa, impegnato per conto di Italferr nei lavori di potenziamento di RFI nella stazione di Brindisi.

drammatico incidente sul lavoro ha sconvolto la comunità di Roccagloriosa, località sita nel cuore del Cilento in provincia di Salerno. La vittima, un operaio originario della frazione di Acquavena, è deceduto a causa di una scarica elettrica.

L’uomo, 57 anni, era impegnato per un lavoro a Brindisi sui cavi della linea ferroviaria. La forte scossa, come riportato da Il Mattino, è stata per lui mortale. Ad essergli fatale è stato il contatto di una scala metallica del camion su cui era a bordo con i colleghi e di un cavo in tensione.

Le attività degli operai sono state svolte sulla tratta per San Vito dei Normanni. Per la vittima non c’è stato nulla da fare. I soccorsi, intervenuti immediatamente, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 57enne. Feriti due colleghi ricoverati presso l’ospedale di Brindisi.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.