23 Aprile 2024

SERINO, VILE AGGRESSIONE ALL’ALLENATORE DELL’AGROPOLI AMBROSINO

Una vile aggressione si è verificata ai danni dell’allenatore dell’Agropoli Ambrosino persona molto seria e capace. Prima della partita, mentre i giocatori stavano per fare il riscaldamento, un energumeno che si qualificava come Steward si avvicinava al tecncio dell’Agropoli lo minacciava e lo colpiva a più riprese Duro comunicato dell’Agropoli che condanna in maniera netta un presunto episodio di violenza prima della gara tra Virtus Avellino e Us Agropoli 1921 e “nella fattispecie il comportamento di uno “Stewart” (delegato alla sicurezza da parte della squadra ospitante) che ha volontariamente intimidito e spostato fisicamente il nostro allenatore Salvatore Ambrosino, fino a gettarlo nella rete a pochi metri di distanza. Il mister ha subito chiamato le forze dell’ordine preposte a garantire la tutela e la sicurezza dello staff e dei giocatori ospitati”. Il tecnico Ambrosino ha dichiarato: “Si sono persi i valori sani dello sport, in tanti anni di carriera non mi era mai capitato di subire una simile azione di intimidazione, spero che vengano presi provvedimenti in maniera netta”.
Tutta la società dell’Us Agropoli si unisce all’appello del Mister con la speranza che questi fatti non restino impuniti. Ambrosino poi racconta: “Sono stato aggredito da una persona che indossava una casacca di steward prima della partita tra la mia squadra e la Virtus Avellino Santo Stefano: senza motivo, si è avvicinato a me mentre le squadre erano ancora nello spogliatoio e stavano per entrare in campo per fare riscaldamento, mi ha dato una spinta violenta lanciandomi contro la recinzione. Siamo stufi di questa violenza. Siamo stanchi di questo genere di episodi». Salvatore Ambrosino è l’allenatore dell’Agropoli, campionato di Eccellenza Campana girone B: oggi pomeriggio la sua squadra era impegnata contro la Virtus Avellino, nel turno infrasettimanale. Il club cilentano ha fatto intervenire i carabinieri per cercare di individuare l’autore dell’aggressione e il tecnico Ambrosino ha deciso di denunciare ai militari tutto quello che è accaduto.

«Non è accettabile, vanno presi provvedimenti. Io ho deciso, nonostante il dolore alla spalla per il colpo, di dirigere la squadra in panchina. Ma quello che è successo non può restare in silenzio. Io di questi episodi sono stanco. E lo sono tutti quelli che amano questo sport come me». Per la cronaca, l’Agropoli ha poi vinto per 3-2 la partita che si è giocata. Ovviamente la Virtus Avellino Santo Stefano darà la sua versione dei fatti.

About Author