27 Maggio 2024

TRAGEDIA VICINO ROMA, CARABINIERE SALERNITANO SPARA ALLA MOGLIE E POI SI SUICIDA

Un carabinierie originario di Sarno di 56 anni ha sparato alla moglie 49 anni e poi si è suicidato. A.B. ha esploso 4 colpi di pistola, colpendo la donna in diverse parti del corpo. La moglie ha tentato di scappare raggiungendo il terrazzo dove è caduta sul pavimento. Il carabiniere è quindi rientrato nel salotto e si è puntato l’arma al cuore togliendosi la vita. .

Il fatto si è verificato in provincia di Roma a Marino, i due coniugi erano originari di Sarno dove la notizia ha suscitato molto dolore. La donna, inizialmente soccorsa dai vicini e quindi da un equipaggio del 118 di Frattocchie, è stata poi trasportata all’ospedale San Camillo di Roma con l’elisoccorso (Foto di Luciano Sciurba) atterrato al campo sportivo di Marino. E’ gravissima. Per i rilievi sono in intervenuti  gli agenti del commissariato di Marino e la polizia scientifica. Non si conoscono i motivi del gesto. Il militare che ha compiuto il gesto lavorava al dipartimento anti-droga all’Anagnina.

About Author