Dopo una lite violenta con la fidanzata un giovane è stato ricoveerato nel reparto di psichiatria dell’ospedale san Luca di Vallo della Lucania. Il giovane è di un paese del vallo di Diano. Il ragazzo al risveglio ha reagito violentemente riuscendo prima a scappare dal reparto e poi ad allontanarsi dal presidio ospedaliero. E’ arrivato fino alla sede del Vescovo la quale dista un centinaio di metri dall’ospedale nela quale è riuscito ad entrare seminando il panico. Si è rinchiuso nel bagno della sede diocesana mentre ilvescovo stava celebrando la Santa Messa.

Subito è scattato l’allarme. Sul posto un gran dispiegamento di Carabinieri con il Maggiore Annarita D’Ambrosio. Presenti anche gli agenti della polizia municipale guidati dal comandante Antonio Musto e i sanitari del 118 con una ambulanza .

È stato necessario forzare la porta del bagno per recuperare il ragazzo che si opponeva ad ogni tentativo dei militari di intervenire. Subito dopo è stato riportato in ospedale.

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: