La salma recuperata nel pomeriggio del 10 di Gennaio ai bordi della strada alla periferia di Albanella, in un uliveto, sarà sottoposta ad autopsia. Il dubbio, che si possa trattare di Giuseppe Gaudiano, per tutti Peppino, scomparso dal 12 di dicembre la cui vicenda è finita a Chi l’ha visto, sta tenendo banco in paese dove la notizia ha scosso il piccolo centro collinare a ridosso della piana del sele . Se fosse vero questo si è davanti ad un vero e proprio giallo.

I carabinieri di Agropoli guidati dal comandante dottoressa Fabiola Garello stanno indagando, sarà comunque l’esame autoptico a dire la verità. In primo luogo come mai le ricerche effettuate non sono riuscite, in un mese, a capire che il corpo fosse in un’area così vicina peraltro anche all’abitazione dello stato sfortunato uomo e a pochi metri dalla zona abitate del paese. Perchè proprio in quel terreno. Bisogna scoprire innanzitutto il motivo della morte e poi successivamente tirare le conclusioni, quindi l’esame necroscopico dovrà chiarire molti aspetti legati a questa vicenda. Se poi il corpo è di qualche altra persona va comunque cercato movente ed eventuale responsabile. I dubbi frullano nella mente della gente e se si tratta di Peppino Gaudiano, come in tanti credono, l’inchiesta subirà un deciso scossone. Sergio Vessicchio

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: