Era andato in ospedale a Vallo della Lucania per altri motivi, si era sentito male, ma nel nosocomio vallese era stato scoperto positivo. Successivamente portato nel reparto covid di Agropoli, con altre patologie, non ce l’ha fatta e dopo alcuni giorni è morto. Salvatore Amato 84 anni è l’ennesima vittima della pandemia ad Agropoli. Gaetano Amato era una persona mite e affabile, serena a piena di bontà. Sempre compito e pieno di sguardi confortanti per tutti, molto conosciuto in paese, frequentava la piazza, ma anche il lungomare. Significative le parole del sindaco di Agropoli in proposito: “«Il Covid miete un’altra vittima nella nostra comunità.

Questa è una di quelle notizie che non vorremmo mai dare, ma è la realtà che da due anni a questa parte, purtroppo, dobbiamo affrontare. Gaetano era una guida per i suoi familiari e per quanti lo conoscevano. Voglio rivolgere una preghiera per la sua anima e un forte abbraccio alla famiglia, da parte mia e dell’intera amministrazione comunale». 

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: