Era convocata per ieri, martedì 8 febbraio, una seduta ordinaria di consiglio comunale. Dodici i punti all’ordine del giorno, alcuni dei quali propedeutici all’approvazione del bilancio di previsione. «La nomina del collegio dei revisori – ha spiegato il sindaco Adamo Coppola – era il motivo per cui era stata convocata l’assise. Si trattava di un passaggio necessario per poter avviare le attività del nuovo anno. Al contempo abbiamo iniziato il lavoro sul bilancio di previsione, approvando delle delibere importanti che ci hanno portano buone notizie: Va sempre meglio la questione della riscossione – ha sottolineato il primo cittadino – e la stabilità del bilancio diventa una realtà per il nostro comune. Ciò ci permetterà di agire implementando ancora di più i servizi per i cittadini. In questi anni abbiamo dovuto soffrire un po’, anche a causa delle riforme contabili, ma ora la situazione è migliorata notevolmente». Tra gli argomenti di discussione anche la posidonia spiaggiata: «Fin ora non siamo riusciti ad intervenire perché mancavano gli strumenti per farlo – ha detto Coppola – Lo testimonia il fatto che per poter avviare l’iter abbiamo dovuto attendere una legge dello Stato, una legge della Regione e addirittura un finanziamento regionale straordinario. Oggi comincia il percorso di smaltimento. I fondi della Regione, per quanto annunciati prima dell’estate, sono arrivati soltanto a settembre. Da allora è stato necessario compiere uno studio complesso per dare risposte alla città. Domani sarò in Regione e la prossima settimana cominceranno gli atti consequenziali per l’avvio delle procedure per l’utilizzo dei 500mila euro. E’ un iter appena cominciato, ma la luce alla fine del tunnel si comincia a vedere». Come da previsione l’ex presidente del consiglio comunale, Massimo La Porta, ha annunciato la scelta de suo gruppo politico di passare in minoranza. “Sarà una minoranza propositiva ma con un obiettivo chiaro e specifico, quello di contribuire a creare una classe dirigente autonoma e un sindaco forte e determinato, privo di condizionamenti esterni”, ha detto La Porta. La carica di presidente del consiglio è stata ricoperta dal vicepresidente Mario Pesca, in attesa della nuova nomina, rinviato alla prossima seduta.

LA REAZIONE DEL CANDIDATO SINDACO DEL CENTRODESTRA BASILE

Anticipo del Carnevale 2022 ad Agropoli. L’ex Presidente del Consiglio Comunale di Agropoli, Massimo La Porta ha confermato il passaggio del suo gruppo, “Agropoli Oltre”, tra le fila dell’opposizione. L’assessore da loro espresso, Roberto Mutalipassi resta dov’è ed, a sua volta, pone fine alla sua esperienza con il predetto gruppo che lo ha eletto .Fa sorridere il fatto che La Porta da un lato, dica che non condivide le scelte del Sindaco di Agropoli perché dettate da quello di Capaccio – Paestum e dall’altro, dichiara che l’azione di opposizione posta in essere dai due consiglieri La Porta (appunto) e Bufano sarà costruttiva. Ma davvero credete che i cittadini siano stupidi? Domando a La Porta: “Nel 2017 l’attuale Sindaco di Agropoli Adamo Coppola chi lo scelse?”. Franco Alfier. Avete accettato ciò all’epoca, vi siete fatti dettare da lui l’agenda ed oggi (a 3 mesi dalle elezioni) ne prendete le distanze!!!Domando ancora allo stesso candidato a Sindaco alle prossime elezioni Massimo La Porta: “Premesso che l’azione amministrativa di questa consiliatura Coppola 2017-2022 è stata caratterizzata dal costante voto favorevole di “Agropoli Oltre” sia in Giunta che in Consiglio Comunale, mi può spiegare in cosa consistono queste divergenze? Quali atti politici hanno incrinato i rapporti?” Agropoli è stata abbandonata ed è troppo facile per voi dare la colpa solo al Sindaco. La colpa va ripartita in egual misura tra tutti voi! Penso che questa pagina politica di Agropoli sia da inquadrare nella (sacrosanta) ambizione di sganciarsi da posizioni con poche responsabilità (o potere).Cari cittadini, Agropoli Oltre ha amministrato Agropoli con Coppola negli ultimi anni.Lo sfascio è anche colpa loro. Non rappresentano il nuovo ed una loro amministrazione sarebbe una copia di questa. Mandiamoli a casa!”

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: