22 Febbraio 2024

CALDORO IN SANITA’ NON NE AZZECCA UNA,DOPO AVER CHIUSO L’OSPEDALE DI AGROPOLI FA POLEMICHE CON L’ASSESSORE SALERNITANO LOFFREDO COLPITO DAL COVID

Certo che un candidato alla presidenza della regione che non ne azzecca nemeno una è una vergogna inaudita.Caldoro,per la terza volta candidato presidente in 15 anni,dopo aver sfasciato la sanità in Campania(ha chiuso l’ospedale di Agropoli),dopo aver tralasciato le strade(in molti ricorderanno l’isolamente in cui era finito il Cilento per le strade dimenticate da Caldoro),e tutto il resto,in piena campagna elettorale si permette di sindacare sulle reazioni di un assessore di Salerno,Loffredo,colpito dal covid con queste parole: “De Luca dice che la Regione Campania è stata la prima a fare i controlli agli arrivi dalla Sardegna (cosa non vera) ma nemmeno il suo assessore di Salerno è stato controllato. È poi andato a Palinuro dove ha messo a rischio la sicurezza dei cittadini. Con De Luca solo annunci e caos totale: con lui la situazione è fuori controllo”.

Non si è fatta attendere la replica dell’assessore Loffredo:” “Il Candidato alla Presidenza della Regione Campania della Lega Nord ha pubblicato una bugia gravissima. Al mio rientro dalla Sardegna, nonostante l’assenza di sintomi e per senso di responsabilità, mi sono nelle ore successive sottoposto al controllo e posto in isolamento. Sono rimasto nella mia abitazione. Mai stato a Palinuro o altrove. Non sono un untore. Il candidato leghista ha inscenato una falsa e squallida speculazione. Si vergogni!! – conclude l’assessore al commercio del comune di Salerno – Ovviamente mi riservo di adire le vie legali a tutela della mia onorabilità.”

Caldoro dimostra di essere completamente impreparato e fuori strada.Probabilmente chi gli suggerisce le cose lo fa in maniera sbagliata.Questo come può fare il presidente della regione Campania dove peraltro già c’è stato con risultato disastrosi.

About Author