La Bellezza di 4 ministri e il presidente della camera non seno serviti ai grillini di ottenere un risultato almeno più confortante in Campania.Un crollo totale anche nella regione del quasi cappotto alle politiche nazionali.La Ciarambino candidata dei 5 stelle però avverte la gente: “

“Cinghialotti e lanciafiamme sono serviti per vincere le elezioni, ma non per salvare la Campania”. Valeria Ciarambino, candidata per la seconda volta alla presidenza della Regione Campania col Movimento 5 Stelle ammette la sconfitta di larghissima misura e attacca il riconfermato Vincenzo De Luca. “Ora le 15 liste e gli oltre 700 candidati chiederanno il conto – ha affermato -. De Luca nella veste di comico si trova bene”. Attacchi anche all’avversario del centrodestra Stefano Caldoro e dice: “Siamo stati noi la vera e unica opposizione in Consiglio regionale in questi 5 anni”. “Caldoro – ha affermato – potrà mandare la sua controfigura in cartone in Consiglio, nessuno si accorgerà della differenza”. Il riferimento è alle sagome di cartone di Caldoro usate durante la campagna elettorale dell’esponente di centrodestra.”

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: