24 Maggio 2024

ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN PROVINCIA DI SALERNO TUTTI I CANDIDATI COMUNE PER COMUNE

In provincia di Salerno si vota in 47 comuni:

Ascea, Atrani, Auletta, Baronissi, Bellizzi, Bellosguardo, Caggiano, Campora, Capaccio Paestum, Casalbuono, Casaletto Spartano, Caselle in Pittari, Castelnuovo Cilento, Castelnuovo di Conza, Castiglione dei Genovesi, Cuccaro Vetere, Felitto, Furore, Futani, Gioi, Laureana Cilento, Minori, Montano Antilia, Montecorvino Pugliano, Morigerati, Nocera Superiore, Oliveto Citra, Omignano, Ottati, Perdifumo, Ricigliano, Rofrano, Sala Consilina, Salento, Salvitelle, San Cipriano Picentino, San Marzano sul Sarno, San Mauro Cilento, San Pietro a Tanagro, San Rufo, Sarno, Torchiara, Torraca, Torre Orsaia, Tramonti, Valle dell’Angelo, Vietri sul Mare.

Liste e candidati

In provincia di Salerno saranno 47 i comuni al voto nel 2024. Di questi, nove hanno una popolazione superiore ai 15mila abitanti, in particolar modo Baronissi, Capaccio Paestum, Nocera Superiore e Sarno. Di seguito l’elenco completo:

I Comuni al voto in Campania

In Campania i comuni votanti sono 167, diciotto dei quali con popolazione legale superiore alla soglia dei 15.000 abitanti con il sistema elettorale maggioritario a doppio turno.

In sintesi, i numeri delle elezioni nella regione sono i seguenti:

-comuni al voto: 167 su 550 comuni campani (30,4%)

-comuni >15.000 ab: 18 su 167 (10,8%)

-comuni ≤15.000 ab: 149 su 167 (89,2%)

Si vota in un solo capoluogo di provincia, Avellino. Nel 2026 sarà il turno degli altri capoluoghi: nel 2021 si sono svolte le elezioni amministrative a Napoli, che vanno visto Gaetano Manfredi eletto sindaco a Napoli, e a Salerno, Benevento e Caserta, sono stati riconfermati Vincenzo Napoli, Clemente Mastella e Carlo Marino, rispettivamente.

In questi comuni densamente popolati, vige il sistema uninominale a doppio turno – con eventuale ballottaggio -. Con questo sistema, noto anche come maggioritario, un candidato deve ottenere almeno la maggioranza assoluta (50% + 1) per essere eletto durante il primo turno. Nel caso in cui nessun candidato raggiunga questo risultato, viene indetto un secondo turno di votazioni dopo 15 giorni.

Tra le province con il maggior numero di comuni votanti troviamo al primo posto Salerno – con 47 comuni -, segue Avellino – con 41 – e Caserta, Napoli e Benevento con rispettivamente 31, 23 e 25 comuni votanti.

Sabato 8 (dalle 15 alle 23) e domenica 9 giugno 2024 (dalle 7 alle 23) i cittadini dei Comuni interessati saranno chiamati alle urne per eleggere il nuovo sindaco e rinnovare i membri del Consiglio comunale. Le operazioni di voto si tengono in contemporanea alle Elezioni Europee. L’apertura delle urne e lo scrutinio per le amministrative avrà inizio lunedì 10 giugno dalle ore 14, in quanto prima verranno scrutinate le schede delle Europee.

L’eventuale turno di ballottaggio, per i Comuni con una popolazione superiore ai 15mila abitanti, si svolgerà domenica 23 giugno (dalle 7 alle 23) e lunedì 24 giugno (dalle 7 alle 15).

About Author