1 Marzo 2024

LA DESTRA SALERNITANA PIANGE CESARE FESTA CONSIGLIERE COMUNALE DI SALERNO E SINDACO DI PISCIOTTA

 

Una notizia molto triste e d’impatto decisamente negativa. E’ morto Cesare Festa un protagonista assoluto della vita politica della provincia di Salerno. La comunità di Pisciotta piange Cesare Festa. L’ex sindaco ad inizio anni 2000 e consigliere comunale di centro-destra a Salerno, è venuto a mancare questa notte. Aveva 72 anni.Festa è stato primo cittadino dal 5 aprile 2005 al 7 novembre del medesimo anno e dal 29 maggio 2007 al 3 aprile del 2011. Storico esponente della destra, è stato consigliere comunale a Salerno dal 1988 al 1990 nelle fila del Movimento Sociale Italiano. A seguire ha ricoperto lo stesso ruolo dal 1997 al 2001 e dal 2001 al 2005 con Alleanza Nazionale.

IL RICORDO DI GASPARRI

“Ricordo con commozione Cesare Festa che ci ha lasciato nella sua Pisciotta, in provincia di Salerno. Militante appassionato, uomo di grande cultura, ha dedicato tutte le sue energie alla causa della destra. Dirigente politico di primo piano ha segnato la storia del Msi in tutta la provincia di Salerno. Ha rappresentato un riferimento prezioso per tanti. Ha sempre saputo dare un’indicazione, sia che si trattasse di assumere una iniziativa politica, sia che si trattasse di ricollegare ogni tipo di impegno ad una visione più ampia e colta della vita politica. Cesare Festa ha anche subito ingiuste aggressioni giudiziarie, che certamente ne hanno condizionato anche la vita fisica. Lo ricordiamo con commozione, insieme a tutta una classe dirigente che ha segnato la storia della destra salernitana. Cesare Festa va ricordato a quanti lo hanno potuto conoscere e ne hanno apprezzato l’esempio e va ricordato a quanti ne hanno ostacolato il cammino e oggi hanno un motivo in più per vergognarsi”

About Author