Attilio Pierro cilentano di Roccagloriosa ha fatto tutta la trafila, tutta la scuola politica dai primi passi fino alla nomina nel collegio uninominale alla camera dei deputato dove sarà eletto secondo come dicono i sondaggi. Una candidatura e se vogliamo una elezione meritata sul campo, gomito a gomito con la gente e questo lui tuene a chiarirlo come sentiremo nel video in basso. Da vice sindaco del suo paese Roccagloriosa appollaiato tra il golfo di Policastro e il Cilento.

Consigliere provinciale, poi consigliere regionale senza dimenticare la base, gli elettori. La scelta della lega alla quale è spettato questo collegio non poteva non ricadere se non su Pierro classico esempio di buona politica, non di improvvisazione e soprattutto non trovato su internet e messo in politica come sono abituati a fare i grillini. Pierro è anche uomo del grande contrasto al re De Luca contro i cui uomoni si è dovuto scontrare, cone le idee, la buona educazione e una grande alleata, l’umiltà. Attilio Pierro ha una grande alleata lì’umiltà e questa virtù è piaciuta molto a Salvini, sin dal primo momento. Sergio Vessicchio In basso il video con l’intervento di Attilio Pierro.

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: