29 Maggio 2024

SARDINE FLOP A NAPOLI,INDIFFERENZA E CONTESTAZIONI.MA QUANTO MI FANNO SCHIFO di Sergio Vessicchio

Le sardine si stanno sciogliendo come neve al sole,smascherate,prese in giro,insultate e anche contestate.Ormai chi ne aveva rispetto per l’idea e le proposte anche non essendo di sinistra ha cominciato a deriderle e a prenderne pubblicamente le distanze.L’operazione di Romano Prodi sostenuta dalle lobby omosessuali per sostenere il presidente di sinistra nelle elezioni romagnole è arrivata ormai al capolinea.Il deserto in cui si sono mosse a Napoli il 18 febbraio scorso, dove volevano fronteggiare anche li Salvini, è la cartina di tornasole dell’ormai avvenuta liquidazione di gente che non ha mai detto niente,non ha mai fatto niente e che ha avuto soltanto il merito di convertire i violenti dei centri sociali in apparenti non odiatori.E anche qui,volutamente,hanno generato solo confusione, artatamente.

In piazza come non odiatori hanno invece schiumato rabbia,veleno e odio contro Salvini perdendo di fatto la credibilità ancor prima di averne una.La cosa più squallida e che sono state osannate per gente che non odia mentre in piazza hanno portato l’odio contro Salvini,i moderati e chi non la pensa come loro.Operazione becera di una stampa drogata e senza scrupoli in grado di far crescere questo movimento di “portatori del nulla”facendoci sopra centinaia di trasmissioni nel circo mediatico al quale hanno abboccato anche le trasmissioni solitamente vicine al centrodestra(mediaset docet) e dando spazio a queste sardine espressione di una sinistra distruttiva e lacerante dei valori.Ma si sa le lobby omosessuali come quelle femministe e animalisti oggi muovono l’intera penisola italica e non solo e quando si muovono queste lobby il consenso diventa unanime(la gente ha paura di mettersi contro).E le sardine si sono mosse proprio con il sostegno delle lobby omosessuali,femministe e specificamente lesbo e ha abboccato chi voleva abboccare e cioè tutti gli attivisti che per un motivo o per l’altro trovano modo e sigle per contestare il centrodestra quando è in vantaggio nei sondaggi.Possono prendere in giro tutti ma non noi.Chi ci legge da una vita sa che non abbiamo mai abboccato.

O si chiamano no global,o centri sociali,o grillini o sardine,o pd,sono sempre loro,sempre a rompere i maroni e sempre a trovare motivazioni fantasma per agitare le discussioni.Usano paroloni come razzisti o fascisti per demonizzare le persone mentendo sapendo di mentire perchè sono falsi e bugiardi e veri portatori sani di fake news.Questa gente a noi fa schifo.Ne abbiamo sempre preso le distanze perchè sono i veri “guastatori” del processo di crescita della nazione e sono utilizzati ad hoc da un potere ormai consolidato capace in 70 anni di non vincere mai le elezioni tranne in una sola circostanza(1996) ma di stare sempre al governo.Questa è la vera manomissione di un totalitarismo di regime che c’è in Italia.In qualsiasi parte del mondo gente come i grillini e le sardine li manderebbero a lavorare con un calcio nel di dietro in Italia invece li hanno messi nei palazzi delle istituzioni pur di non far governare l’espressione reale del Paese e cioè il centrodestra.Questo regime, altro che fascista, è leniniano,totalitarista. Mussolini e Hitler alla sinistra italiana gli fanno un baffo.Questo vergognoso regime purtroppo tiene l’Italia imbalsamata e l’ha messa in mano ai potenti dell’Europa mentre in Italia fa il bello e il cattivo tempo con il potere giudiziario,quello mediatico della stampa,il sottogoverno e l’utilizzo degli odiatori di professione a cominciare dalle sardine i quali a me fanno totalmente schifo e ribrezzo e per questo motivo noi continuiamo a dire quello che pensiamo sapendo di generare le solite eterne antipatie.Sergio Vessicchio

About Author