La Salernitana non va oltre il pareggio con un Bologna non irresistibile. Ora stanno dando la colpa alla vecchia società. E’ il quarto pareggio consecutivo da quando si è chiuso il mercato. Il gioco c’è, la squadra si muove bene, la campagna acquisti di gennaio comincia a mostrare i limite. Un passo indietro rispetto alla partita con il Milan. La cronaca : Al 3′ granata subito pericolosi con una conclusione di Ederson dal limite che sfiora il palo. Il VAR toglie un calcio di rigore alla Salernitana. L’arbitro Ayroldi aveva concesso il tiro dal dischetto giudicando falloso un contatto tra Orsolini e Ribery al momento della conclusione delll’ex Bayern, ma le immagini hanno mostrato che è l’attaccante francese a calciare l’esterno avversario che stava tentando di anticiparlo.

Al 25′  bella azione della Salernitana: cross basso di Mazzocchi per Djuric che calcia a alato. Al 43′ vantaggio del Bologna: cross di Hickey e colpo di testa vincente di Arnautovic che vale lo 0-1 con cui si chiude la prima frazione di gioco. Al 5′ della ripresa grande occasione per i granata: cross di Mazzocchi e tocco ravvicinato di Djuric salvato sulla linea di porta da Skorupski. Al 27′ pareggio della Salernitana: Mousset serve Zortea che lascia partire un tiro dal limite dell’area che si infila all’angolino. Al 44′ ospiti pericolosi con una conclusione di Sansone che colpisce la traversa. AL 45′ grande occasione per la Salernitana con una splendida punizione di Mazzocchi, si supera Skorupski che nega il gol e salva l’1-1 finale. La salernitana è ancora senza vittoria, a Verona ufficialmente il nuovo presidente ancora doveva insediarsi ma queste sono bazzecole.

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: