26 Maggio 2024

GIORDANO E’ IL NUOVO PRESIDENTE DELLA SCAFATESE, AL NOVI ANGRI E SAN MARZANO SI GIOCANO IL PASSAGGIO IN SERIE D

Si apre una nuova era in casa Scafatese. Dopo l’incontro a Palazzo Mayer con il sindaco Cristoforo Salvati e l’assessore allo sport Gennaro Avagnano si è delineato il nuovo assetto societario canarino presieduto da Michele Giordano. Ore di grande attesa per Angri e San Marzano, la sfida infinita sia per il campo che per il campionato intero. la partita di andata si gioca sul campo Novi di Angri, il ritorno a sarno domenica 19 giugno. Se le due squadre del girone dell’Agropoli sono arrivate a disputare la finale nazionale per andare in serie d, finale che l’Agropoli ha fatto per due volte di seguito perdendo in entrambe le circostanze, vuol dire che il girone c di eccellenza era davvero molto forte.

Si ripropone, dunque, lo scontro che ha caratterizzato tutta la regular season del girone C, che ha visto prevalere la squadra di Carmine Turco, prima con 66 punti, cinque in più della compagine di Egidio Pirozzi. Il format di quest’anno, che non prevede la promozione diretta in serie D delle prime classificate, ha costretto gli angresi a disputare il triangolare contro chi si è classificato al primo posto negli altri due gironi, Palmese e Puteolana, perdendo entrambe le sfide ai rigori, scivolando così nella fase nazionale dei playoff, dove, nel primo turno, Varsi e compagni hanno superato agevolmente i lucani del Vultur Rionero.

Il San Marzano è partito dalla fase regionale playoff, dove ha battuto Ischia, Agropoli e Savoia; nel primo turno della fase nazionale si è sbarazzato dei calabresi della Reggiomediterranea. Due corazzate che hanno fatto vedere grandi cose nella stagione regolare: negli scontri diretti si registrano due pareggi in campionato; un pari ed una vittoria del San Marzano in Coppa Dilettanti. Anche questa volta non sono mancate le polemiche riguardanti il settore ospiti del “Pasquale Novi” di Angri, impianto utilizzato da entrambe le società e confermata come sede dell’attesa sfida di domani. La gara di ritorno si gioca domenica 19 giugno, al termine della quale verrà designata l’ultima promossa in serie D. 

About Author